Ventura: “Posso passare per demente, ma la prestazione è stata buona”

Ventura: “Posso passare per demente, ma la prestazione è stata buona”

Dopo la sconfitta contro il Sassuolo, ecco le parole in conferenza stampa del tecnico del Chievo Verona, Gian Piero Ventura

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Terza sconfitta consecutiva per Gian Piero Ventura sulla panchina del Chievo Verona. Ecco le sue parole in conferenza stampa dopo il match contro il Sassuolo: “Sono contento, posso passare per demente dopo l’ennesima sconfitta, ma sono soddisfatto dalla prestazione dei ragazzi. Non abbiamo mai sofferto e la rete del Sassuolo nella prima frazione è stata casuale. Nella ripresa abbiamo alzato l’intensità e l’aggressività, almeno per 70 minuti la squadra ha giocato alla pari con un Sassuolo che nel corso dell’estate ha fatto investimenti importanti. Dobbiamo capirci bene e fissare gli obiettivi di questa stagione. Penso che l’obiettivo sia salvare il Chievo, ma soprattutto farlo con questo gruppo. Ragazzi del ’97, ’98 qualcuno anche del 2000. Se riusciamo a farlo con questi giocatori sarà fondamentale per il futuro del Chievo. Io devo lavorare per creare i presupposti giusti per poter vincere le partite. Contro il Sassuolo questi presupposti si sono intravisti e sono dell’idea che questo gruppo abbia fornito un’altra prestazione in crescita. Se per arrivare a questo dovremo passare per altre sconfitte, pazienza. Ma la strada l’abbiamo tracciata e dobbiamo continuare a percorrerla”.

SEGUI MINUTO PER MINUTO L’AVVICINAMENTO ALLA GARA TRA UDINESE E MILAN: CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy