Psg, guai per il presidente Al-Khelaifi: accusato di corruzione

Psg, guai per il presidente Al-Khelaifi: accusato di corruzione

Il presidente del Psg, Nasser Al-Khelaifi, è stato accusato dalla procura svizzera per corruzione nell’ambito della compravendita dei diritti tv dei mondiali

Non può sorridere il presidente del Paris Saint-German, Nasser Al-Khelaifi. Il numero uno del club parigino, infatti, CEO di Bein Media Group LLC, è oggetto di un procedimento penale aperto dalla procura svizzera, con l’accusa di corruzione nella compravendita dei diritti televisivi dei Mondiali. Insieme a lui, accusato anche l’ex segretario generale della Fifa, Jerome Valcke. I motivi sono stati spiegati in una nota: “Sospettiamo che Jerome Valcke abbia accettato vantaggi indebiti da un uomo d’affari nel settore dei diritti sportivi in relazione all’assegnazione dei diritti tv per alcuni paesi delle edizioni della Coppa del Mondo FIFA 2018, 2022, 2026 e 2030 e da Nasser Al-Khelaifi in relazione all’assegnazione dei diritti tv per alcuni paesi delle edizioni della Coppa del Mondo FIFA 2026 e 2030”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Tutti pazzi per Pellegri: c’è anche il PSG

PSG, acque agitate intorno a Cavani: il Milan guarda con interesse al ‘Matador’

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy