Stagione 1998/99: Milan-Sampdoria, i gol di Leonardo, Ambrosini e Ganz

fonte: acmilan.com

Il Milan aveva vinto tre delle ultime sette partite decisive per lo Scudetto. La squadra rossonera era sempre ad un passo dalla Lazio prima in classifica, ma il più sembrava fatto dopo i successi contro Parma, Udinese e Vicenza (gli ultimi due in trasferta), tanto più che la Sampdoria era in piena deriva da retrocessione. Eppure, pochissime partite Scudetto della storia rossonera sono state sofferte come quella del 2 maggio 1999

L’AVVERSARIO E L’ESPULSIONE
Sampdoria in caduta libera, ma ai blucerchiati non mancavano i punti di riferimento. C’erano gli esperti Ferron, Balleri e Montella, c’era Spalletti in panchina, c’era la forza fisica di Lassissi in difesa, ma anche il mestiere di Pecchia e Laigle, la grinta di Palmieri. Ecco perché il gol di Ambrosini in apertura, l’espulsione di Lassissi, e il primo tempo concluso sull’1-0 in favore del Milan erano segnali infidi, ingannevoli, dei quali i rossoneri non avrebbero dovuto fidarsi.

LA GRANDE SOFFERENZA DEL 2 MAGGIO
Nonostante fosse in inferiorità numerica, la Sampdoria pareggia al 15′ della ripresa con Montella. Il Milan deve assolutamente vincere per rimanere in lotta Scudetto e trova il 2-1 con Leonardo a undici minuti dalla fine. Scampato pericolo? Sospiro di sollievo? Nemmeno per idea: Franceschetti pareggia ancora all’85’, mentre il brasiliano Catè, con Abbiati che si sentiva ormai battuto, fallisce incredibilmente il 3-2 sampdoriano. La Fortuna con la maiuscola decide di aiutare il Milan, con l’urlo di Ganz che si scatena al 95′: una palla che non sarebbe mai entrata senza una deviazione fortuita di Castellini. Il calcio non cambia mai. È il calcio.

IL TABELLINO

MILAN-SAMPDORIA 3-2

MILAN: Abbiati, Sala, Costacurta, P. Maldini, Helveg, Albertini, Ambrosini, Guglielminpietro (20’st Ba), Boban (19’st Leonardo), Bierhoff, Ganz. All.: Zaccheroni.
SAMPDORIA: Ferron, Grandoni (39’st Hugo Vieira), Franceschetti, Lassissi, Balleri, Doriva, Pecchia, Laigle (39’st Iacopino), Castellini, Montella, Palmieri (25’st Caté). All.: Spalletti.
Arbitro: Braschi.
Gol: 17′ Ambrosini (M), 15’st Montella (S), 34’st Leonardo (L), 41’st Franceschetti (S), 50’st aut. Castellini (M).
Espulso: 45′ Lassissi (S).

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy