NEWS MILAN – Amarcord, Milan-Parma 2-1 del 1999

L’11 aprile 1999, a ‘San Siro’, si giocò Milan-Parma: fu la prima delle sette vittorie consecutive che portarono il Milan a vincere il 16° Scudetto

VIDEO MILAN – Pur reduce da 3 pareggi consecutivi, due pesanti contro Inter e Lazio, uno fortunoso contro il Bari grazie ad un rigore che nessuno a ‘San Siro’ quel giorno voleva tirare, il Milan era ancora nei pressi della Lazio capolista. Ma anche il Parma voleva rientrare nel giro-Scudetto. E l’11 aprile 1999, a ‘San Siro‘, c’era proprio Milan-Parma.

DA UN TEMPO ALL’ALTRO Letteralmente dominato nel primo tempo, capace di reagire come un leone ferito nel secondo tempo. È questo il Milan opposto al Parma (poi vincitore in quella stagione di Coppa UEFA e Coppa Italia, una squadra fortissima) di Alberto Malesani. Due volti, due metà, due facce di quell’unica medaglia che è rappresentata da una partita importante. “Esce Bierhoff, entra il Milan”, avrebbe titolato il giorno dopo ‘La Gazzetta dello Sport‘. Forse severo come concetto, ma cronisticamente giusto. Perché se a fine primo tempo l’1-0 stava stretto al Parma, nella ripresa la reazione del Milan è stata importante e orgogliosa.

L’INCUBO PREUD’HOMME  In quel pomeriggio soleggiato su ‘San Siro‘ dell’11 aprile 1999, l’ingresso di Maurizio Ganz al posto del bomber tedesco regala una nuova propensione offensiva al Milan. Il pareggio di Paolo Maldini è già un importante passo in avanti, ma per tenere testa alla Lazio bisogna andare oltre. Non è facile, anche se dopo il grande sforzo del primo tempo il Parma sembra sulle gambe. Poco prima della mezz’ora ecco l’episodio, lancio di Zvonimir Boban per Ganz che, con un tocco, taglia fuori Gianluigi Buffon e Fabio Cannavaro. Ma non è ancora fatta, bisogna dare ancora una spintarella alla palla, mentre Cannavaro tenta una disperata rimonta. Niente da fare, Ganz è inesorabile: il tocco è suo e il Milan inanella la prima delle sette vittorie Scudetto della primavera di 20 anni fa.

MILAN-PARMA 2-1

Marcatori: 39′ Balbo (P), 14′ st P. Maldini (M), 27′ st Ganz (M).

MILAN: Abbiati, Sala, Costacurta, P. Maldini, Ba, Ambrosini, Giunti (28′ st N’Gotty), Guglielminpietro, Boban (31′ st Donadoni), Bierhoff (1′ st Ganz), Weah. Allenatore: Zaccheroni.

PARMA: G. Buffon, Thuram (12′ st Sartor), Sensini, Cannavaro, Fuser, D. Baggio, Fiore, Benarrivo (33′ st Vanoli), Veron (21′ st Stanic), Balbo, Crespo. Allenatore: Malesani.

Arbitro: De Santis.

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? VAI QUI

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy