ZIGONI RICORDA QUEL VERONA-MILAN DEL 1973: “MA PER ME NON FU UN’IMPRESA”

ZIGONI RICORDA QUEL VERONA-MILAN DEL 1973: “MA PER ME NON FU UN’IMPRESA”

tuttomercatoweb.com
tuttomercatoweb.com
Intervistato da gianlucadimarzio.com, Gianfranco Zigoni, storico calciatore del Verona che nella celebre sfida del 1973 sconfisse il Milan per 5-3 (regalando lo scudetto alla Juventus), ricorda le emozioni di quell’impresa in vista della sfida di domenica:Che ricordo ha di quella partita? Ancora oggi è indelebile per i tifosi rossoneri…“Per la stampa fu un’impresa, per me no. Abbiamo battuto una squadra di calcio,  una domenica come altre. Durante i primi diciassette minuti non superammo la metà campo, poi grazie ai miei dribbling ed al mio contributo regalai un cross a Sirena che doveva solo metterla dentro.  Da lì loro presero paura. Non fu un problema di condizione fisica, semplicemente noi eravamo in grande giornata”.Come reagirono Rivera e Rocco e in generale l’ambiente milanista?“Alla fine comunque ci rimasi male, perché i giocatori del Milan sembravano ad un funerale di un padre. Mi dispiace sempre vedere soffrire la gente. Gianni Rivera fu un signore perché non cercò scuse. Anche se lui credeva di vincere sempre. Nereo Rocco quel giorno non era in panchina, ma conoscendolo, posso solo immaginare cosa disse ai suoi ragazzi. Ancora oggi grandi milanisti come il mio amico Pierino Prati, non dimenticano quella partita. D’altronde siamo qui a parlarne ancora oggi…”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy