ZERO GOAL SUBITI CONTRO CESENA E CHIEVO. PIPPO, PUO’ ESSERE DAVVERO UN VANTO?

ZERO GOAL SUBITI CONTRO CESENA E CHIEVO. PIPPO, PUO’ ESSERE DAVVERO UN VANTO?

Commenta per primo!

Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (fonte foto: www.ilgiorno.it)
Pippo Inzaghi, tecnico rossonero (fonte foto: www.ilgiorno.it)
Il Milan nelle ultime 3 partite ha incontrato avversari di medio-bassa classifica: Empoli, Cesena, Chievo. I punti accumulati  in questi 3 incontri però non hanno soddisfatto le aspettativa di tifosi e società, solo 5 punti sui 9 disponibili e di sicuro alla portata dei rossoneri. La squadra di Pippo Inzaghi a parte il goal di Maccarone subito contro l’Empoli nelle altre due partite ha mantenuto la porta inviolata. Pippo Inzaghi nelle interviste o in conferenza si dice soddisfatto e orgoglioso del fatto che i suoi ragazzi siano riusciti a proteggere  la porta difesa prima da Abbiati contro il Cesena e sabato da Diego Lopez contro il Chievo. In realtà non si capisce tutta la positività di Inzaghi se si considera che comunque il Milan fin qui ha subito 30 goal, raggiungendo quasi il numero di  reti fatte e che l’imbattibilità sia arrivata con avversari non di grandissimo livello. Il Cesena è penultimo e il Chievo è il peggiore attacco del nostro campionato con solo 18 reti fatte. Quindi, bisogna capire quali siano i demeriti degli avversari e quali i meriti dei difensori milanisti. Nella partita di sabato contro il Chievo i ragazzi di Pippo Inzaghi hanno comunque rischiato qualcosina sull’unico vero attacco degli avversari quando Pellissier dopo essersi bevuto Bocchetti, va a  sbattere su Lopez in uscita: la palla carambola su Antonelli che rischia l’autogol. E poi nulla più, il Milan non ha sofferto ma perchè i clivensi non hanno creato pericoli concreti alla retroguardia rossonera. Inzaghi invece di dirsi soddisfatto di non aver subito con squadre in lotta  per non retrocedere, dovrebbe spiegare il perchè il Milan con il grande tasso qualitativo che ha in attacco non abbia fatto nemmeno il solletico alla squadra di Maran.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy