ZACCARDO A MC: “A PALERMO SARA’ DURA, DIMOSTRIAMO DI ESSERE IL MILAN”

ZACCARDO A MC: “A PALERMO SARA’ DURA, DIMOSTRIAMO DI ESSERE IL MILAN”

Cristian Zaccardo (fonte foto: ilgiorno.it)
Cristian Zaccardo (fonte foto: ilgiorno.it)
Cristian Zaccardo, terzino del Milan e Campione del Mondo 2006 con la Nazionale Italiana, ha parlato ai microfoni di Milan Channel, toccando vari argomenti:Sui Social: “Ero su twitter un paio di anni fa, poi mi ero disiscritto, poi però sono tornato per dare un servizio e mettermi in mostra, sia in Italia che nel Mondo, c’è uno staff dietro che mi dà una mano perché è bene che stia attento al campo, però avrò la possibilità di raccontare qualche curiosità. Qualche aneddoto accaduto fuori dal campo che spero venga ben accolto. Sul sito non manca niente, forse gli allenamenti. C’è tutta la mia carriera, chi è curioso e ha tempo può ripercorrere un po’ la mia carriera”Sulla sua condizione fisica: “Ho avuto una cosa noiosa alla schiena, avevo voluto forzare dopo la partita con la Juve. Ora sto tornando, non so se sarò a disposizione per la Sampdoria ma sto già lavorando. Prima della partita col Parma ero fuori, si è fatto male Abate, sono stato titolare e ho fatto gol. Poi mi sono fatto male io, si lavora per tornare di nuovo in forma e per essere disponibile per queste ultime partite”Sulla prossima sfida, il Palermo: “A Palermo sarà dura, sono stato 4 anni e ho tanti bei ricordi, loro erano più in palla prima, ora sono un po’ meno in forma. A noi servono delle vittorie consecutive, la Lazio ne ha fatte parecchie e non crediamo di essere inferiori alla Lazio. Il calendario è un po’ più difficile però ce la dovremo mettere tutta. Al Barbera è sempre difficile giocare, ora non è più pienissimo come stadio, però resta comunque un campo ostico e difficile”Sul momento del Milan: “La crescita della squadra c’è stata, anche se per parlarne dovremmo fare delle vittorie consecutive. In classifica siamo un po’ indietro, dobbiamo farei fatti da qui a fine stagione, ora conta solo questo. Nulla è compromesso ma è molto difficile. Anche noi possiamo fare tante vittorie consecutive. Sappiamo che i tifosi sono rammaricati ma sta a noi dimostrare di meritarci il Milan”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy