VERSO MILAN-SASSUOLO: FUORI DE JONG, UN SOLO DUBBIO IN MEDIANA

VERSO MILAN-SASSUOLO: FUORI DE JONG, UN SOLO DUBBIO IN MEDIANA

Riccardo Montolivo e Nigel De Jong - fonte www.tuttomercatoweb.com
Riccardo Montolivo e Nigel De Jong – fonte www.tuttomercatoweb.com
Terminate le festività di fine anno, il Milan è pronto a dare il via al 2015 ospitando nel giorno dell’Epifania il Sassuolo di Mister Di Francesco. La squadra emiliana nel primo anno in Serie A si è rivelata un avversario ostico per i rossoneri, tanto che il 4-3 di Reggio Emilia di inizio 2014 è risultato fatale per Massimiliano Allegri. In questa stagione, però, i rossoneri sembrano aver trovato la quadratura del cerchio e, specialmente nelle ultime gare, difesa e centrocampo hanno trovato un assetto praticamente perfetto: il trio tutto tecnica e grinta formato da Montolivo, De Jong e Poli ha garantito allo stesso tempo supporto all’attacco e copertura ai difensori, bucati nelle ultime gare solo dal colpo di testa di Antonelli nella sconfitta di Genova. Purtroppo però, l’ennesimo (ottavo) cartellino giallo in stagione priverà i rossoneri di una della sue colonne portanti, Nigel De Jong. Il Generale Oranje è il perno fondamentale per la stabilità e gli equilibri rossoneri, per questo la sua assenza si sentirà eccome: per sostituirlo e per affiancare Capitan Montolivo, nei pensieri di Inzaghi c’è una corsa a tre. Se tutto lascia pensare a un trio con Muntari a sinistra, Montolivo in cabina di regia e Poli a destra, nelle ultime ore sta prendendo quota la candidatura di Essien, che nel ruolo di regista basso ha offerto prove più che sufficienti. La presenza di Essien garantirebbe più copertura, ma priverebbe il Milan di quella dinamicità e freschezza che Muntari e Poli hanno dimostrato nel tempo di assicurare alla causa rossonera, anche e soprattutto in fase offensiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy