VAN GINKEL A MC: “EUROPA COMPLICATA MA POSSIBILE, BELLO GIOCARE IL DERBY”

VAN GINKEL A MC: “EUROPA COMPLICATA MA POSSIBILE, BELLO GIOCARE IL DERBY”

Marco Van Ginkel, centrocampista rossonero (Fonte: www.calcioworld.it)
Marco Van Ginkel, centrocampista rossonero (Fonte: www.calcioworld.it)
Sicuramente è uno dei migliori giocatori di questo periodo grigio rossonero, ma Marco Van Ginkel non si monta la testa e parla ai microfoni di Milan Channel del suo momento in rossonero:Sul derby: “E’ stato bello giocare un match come il derby, in uno stadio tutto pieno. E’ stata una grande sfida, anche se è finita 0-0 e con un solo un punto conquistato. Se guardiamo alla prestazione, credo sia stato un buon punto. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, nella ripresa un po’ meno invece perchè abbiamo rischiato di prendere gol in qualche occasione ma fortunatamente ci è andata bene. Non so perché abbiamo queste difficoltà, prendiamo comunque le cose positive e pensiamo all’Udinese”.Sull’Europa: “E’ complicata ma ancora possibile: ci sono 7 partite e 21 punti a disposizione e affrontiamo dirette concorrenti come Genoa e Napoli: dobbiamo provarci”.Sulla sua condizione: “Mi sento bene. Nella prima parte della stagione non ho fatto molto, adesso mi sento coinvolto. E la rosa ha recuperato tanti infortunati. E’ un bene per me, voglio continuare così ed aiutare la squadra. Dobbiamo pensare a una partita alla volta”.Sulla gara con l’Udinese: “Mi ricordo bene la gara di andata con l’Udinese, in trasferta però sarà diverso. L’obiettivo rimane comunque quello di vincere”.Sulla voglia di vincere trofei: “A Milanello ci sono tante foto di grandi vittorie e grandi giocatori, mi piacerebbe fare qualcosa di simile ed essere ricordato in futuro”.Sul paragone con Van Bommel: “Non credo, lui è un vincente e un esempio straordinario, io provo a fare il massimo. Gli faccio gli auguri per il suo compleanno”.Sul futuro: “Non so cosa succederà l’anno prossimo con il Chelsea, aspetterò di capire bene le varie situazioni: cosa vorranno fare i Blues e il Milan. Vedremo cosa succederà“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy