UN’ALTRA FIGURACCIA DEL MILAN EVIDENZIA I TANTI PROBLEMI DI QUESTA SQUADRA…

UN’ALTRA FIGURACCIA DEL MILAN EVIDENZIA I TANTI PROBLEMI DI QUESTA SQUADRA…

Commenta per primo!

marilenaCerto così non va assolutamente bene. Di sicuro non ci si aspettava che il Milan potesse competere per lo scudetto e, quindi, con squadre come Juventus e Napoli. Ma nemmeno ci si aspettava un inizio di campionato così. Prima la figuraccia di Verona e la promessa che certe prestazioni non ci sarebbero più state. Poi la gara di Champions con il Psv, in cui si è visto un Milan migliore. La sfida con il Torino, invece, ha sottolineato ancora una volta i limiti e i problemi di questa squadra. Difesa e centrocampo con grandi difetti e un attacco addormentato. Balotelli, che spesso e volentieri dichiara di essere uno dei giocatori migliori al mondo e che è solo dietro a Messi e Cristiano Ronaldo, sembra che nemmeno sia sceso in campo con i granata. Per gran parte della partita non si è visto svegliandosi solo all’entrata in campo di Matri. Poi, certo, dal dischetto è infallibile. Di ghiaccio non si fa sopraffare dalla tensione. Tutto, o comunque molto, dipendeva da lui, dal suo rigore dipendeva il pareggio del Milan, e lui non ha fallito, 21 su 21. Però un campione vero, deve essere tale sempre per tutti il 90 minuti. Inutile, invece giudicare la prestazione di Kakà perché bisogna solo sperare che debba trovare ancora la forma migliore. Ma il vero problema, forse, è che questa formazione non ha un vero gioco e fatica a trovare delle soluzioni. Poche idee e pochi tiri in porta. Certo, il Torino ha preparato al meglio questo match, ma i rossoneri? Teoricamente anche la squadra di Allegri avrebbe dovuto preparare questa gara come fosse la più importante della stagione. Inter e Juve avevano pareggiato portandosi a 7 punti in classifica, questa era un’occasione per rosicchiare qualche punticino e avvicinarsi alle avversarie. Invece niente, un punto guadagnato sul filo del rasoio e solo tante, tante domande sul futuro di questa squadra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy