TUTTOSPORT – MIHAJLOVIC: “OTTIMO NON SUBIRE GOL. ORA DOBBIAMO CONFERMARCI”

TUTTOSPORT – MIHAJLOVIC: “OTTIMO NON SUBIRE GOL. ORA DOBBIAMO CONFERMARCI”

Sinisa Mihajlovic dirige l'allenamento, fonte foto acmilan.com
Sinisa Mihajlovic dirige l’allenamento, fonte foto acmilan.com
Queste le parole di Sinisa Mihajlovic al termine di Milan-Inter, riportate da Tuttosport: “Siamo partiti da zero, lavorando molto sulla fase tattica, sulla fase di possesso e di non possesso. Credo che più avanti tutto verrà automatico, non dovremo ogni volta pensare a quello che dobbiamo fare. Ma per il momento, questo pensiero ci impedisce a volte di scegliere la via del tiro, sapendo che dobbiamo imparare a giocare di squadra. Ma il tiro dovrà essere un’arma nelle nostre mani, certamente. Come diceva quel saggio di Vujadin Boskov ‘chi tira non sbaglia mai’. E io credo che in squadra ci siano giocatori con le caratteristiche giuste per provare. È stato importante non subire gol, perché nelle prime amichevoli ne avevamo subiti troppi. Ed è importante perché in realtà l’Inter ha creato davvero poco: significa che ci siamo mossi da squadra e che qualcosa di quello che dobbiamo imparare comincia a essere assimilato. Adesso dobbiamo fare un altro passo in avanti: giocare con questa attenzione tutte le partite, non solo quando c’è lo stimolo speciale di affrontare un derby. Mexes è stato bravissimo, ma chiaramente si è trattato di qualcosa che abbiamo provato. Sulle palle inattive stiamo lavorando tantissimo e i risultati si sono visti: gol a parte, siamo quasi sempre arrivati prima noi, di testa. In effetti, ognuno ha il suo ruolo preciso, quando dobbiamo battere una punizione o un calcio d’angolo. E quando dico che hanno un ruolo, significa che c’è anche chi deve occuparsi specificatamente di fermare o ritardare le ripartenze. In particolare, tre uomini sono dedicati a questo compito. Ed è vero che non sempre erano al loro posto. Ho preso appunti”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy