TUTTO INZAGHI: “ERA DIFFICILE, MA I RAGAZZI HANNO DATO TUTTO. GRAZIE ALLA SOCIETA’ PER IL MERCATO”

TUTTO INZAGHI: “ERA DIFFICILE, MA I RAGAZZI HANNO DATO TUTTO. GRAZIE ALLA SOCIETA’ PER IL MERCATO”

Pippo Inzaghi in conferenza stampa (Fonte: www.acmilan.com)
Pippo Inzaghi in conferenza stampa (Fonte: www.acmilan.com)
L’allenatore del Milan, Filippo Inzaghi, ha parlato così al termine della gara contro il Parma: “Sapevo che sarebbe stata una partita complicata, ma dovevamo rischiare. Ho giocato con 4 attaccanti. Non potevamo pensare di cambiare tanti titolari così facilmente, senza non subire dei patemi. Ci sono certi giocatori in certi momenti a cui dai la palla e ti senti al sicuro. Oggi ci mancavano ad esempio questo tipo di giocatori. Zaccardo ha ricevuto applausi dai suoi compagni al termine della gara negli spogliatoi perchè se li merita. Si è sempre allenato bene, vuol bene alla Società e al suo allenatore. Anche nei momenti complicati, so che con il lavoro ne usciremo. Cerci ed Honda sono stati bravi. Giocare con il 4-2-4 non è semplice, ho chiesto ad entrambi tanti sacrifici, bisogna fare dei rientri. Loro però sono stati bravi. A Cerci gli ho cambiato di fascia ad un certo punto ed è tornato ad essere il vero Cerci. Sapevo che aveva bisogno di continuità e questa era una gara ideale. Lui come Bocchetti, hanno fatto bene. A centrocampo abbiamo tanti giocatori, cerchiamo di stare sereni. Ho due sistemi di gioco per noi che sono perfetti. Il 4-2-4 ci può dare soddisfazioni ed oggi rischiando di è andata bene. Destro ha un bello spirito e si è impegnato. Peccato perderlo per squalifica contro la Juventus. Spero di recuperare Bonaventura, Montolivo e De Jong. Ieri abbiamo perso Abate. Speriamo non per troppo tempo. Forse rientrerà Bonera. Non è facile farli rientrare, speriamo riprendano la condizione in fretta. Oggi dobbiamo ripartire da questa gara, dal recupero di qualche infortunato e dai nuovi acquisti. Per quest’ultimi ringrazio il Presidente, che mi ha donato gente di gamba, giovane, affamata ed italiana. Ora sta a noi fare bene nelle prossime partite”In conferenza stampa, Inzaghi ha precisato: “Sapevo che oggi era una partita difficile, abbiamo tante assenze in questo momento. Penso che sia difficile quello che ci sta succedendo non solo dal punto di vista dei risultati ma anche dal punto di vista degli infortunati. I ragazzi oggi hanno dato tutto, hanno sofferto, spero che sia la partita della svolta. Dobbiamo migliorare nel gioco, certamente, ma con il rientro degli infortunati faremo bene. Ringrazio la società per gli acquisti, sono giocatori che ho voluto io. Ringrazio il Presidente, la societrà e il dottor Galliani per i giovani che avevo chiesto, che hanno voglia di correre. Non mi sento di chiedere altro al Presidente, mi ha regalato tutto quello desideravo. I ragazzi devono stare sereni. Ho detto loro che i tifosi del Milan vogliono vedere giocatori che danno tutto. Oggi Zaccardo è sceso in campo dopo tanto tempo e ha dato tutto. I tifosi vogliono vedere un Milan con un gioco migliore, con i nuovi acquisti le cose miglioreranno. Ha fatto bene, sia lui che Cerci hanno dato una grande mano. Li ho cambiato di posizione perché Cerci aveva qualche difficoltà a sinistra. Honda può adattarsi a tutte e due le fasce. Io devo dare delle certezza alla squadra. Con i recuperi e i nuovi acquisti proveremo a giocare meglio. Oggi era importante vincere

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy