TUTTO INZAGHI: “DOVEVAMO FARE DI PIU’ NON PARLIAMO DI TERZO POSTO. MUNTARI? NON HO VISTO”

TUTTO INZAGHI: “DOVEVAMO FARE DI PIU’ NON PARLIAMO DI TERZO POSTO. MUNTARI? NON HO VISTO”

Filippo Inzaghi, allenatore Milan
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.giornalettismo.com)
Ieri sera il Milan ha giocato una brutta partita a Torino contro il Toro. Alla fine è arrivato un punto, ma i tifosi rossoneri non possono certo dirsi soddisfatti, soprattutto alla luce della brutta prestazione della squadra. Una prestazione che Filippo Inzaghi ha spiegato così: “Quando siamo andati in vantaggio abbiamo avuto una palla per fare il secondo, dovevamo gestire meglio il primo tempo. In 10 poi abbiamo dato tutto, ancora una volta un gol su calcio d’angolo, dobbiamo correre ai ripari su questo aspetto. Se poi rimani in 10 per 50 minuti può capitare di prendere gol, ho messo Alex per i calci piazzati, incredibile aver preso gol proprio così”.Impossibile poi non parlare di Mattia De Sciglio, ieri protagonista in negativo: “E’ il terzino della Nazionale, pensavo di aiutarlo mettendolo a destra, sul suo piede”. Così invece su De Jong: “Io faccio giocare chi ho in questo momento, secondo me De Jong fa molto bene il vertice basso. Le mezz’ali devono avere grande qualità e Montolivo lo fa bene, adesso ho questi giocatori e cerco di andare avanti con loro. Sappiamo che dobbiamo migliorare, ma sono contento dei miei giocatori”.Ai microfoni di Sky Sport, poi si parla di classifica e obiettivi: “Non dobbiamo più parlare di terzo posto, dobbiamo solo migliorare e continuare a crescere, martedì c’è il Sassuolo dobbiamo pensare a vincere, teniamo alla Coppa Italia”.Così infine sulla reazione di Sulley Muntari: “Sarà stato arrabbiato per la partita, io non ho visto nulla. Sulley era già ammonito, ha tirato indietro la gamba per non rischiare il rosso e ho deciso di sostituirlo per non rischiare, nonostante stesse facendo una buona gara”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy