TUTTO GIOCATORI: “POSSIAMO MIGLIORARE, A TORINO PER GIOCARCELA”

TUTTO GIOCATORI: “POSSIAMO MIGLIORARE, A TORINO PER GIOCARCELA”

Diego Lopez, portiere rossonero (fonte foto: italianfootballdaily.com)
Diego Lopez, portiere rossonero (fonte foto: italianfootballdaily.com)
Dopo la bella vittoria contro il Parma, hanno parlato ai diversi media tre giocatori rossoneri: Zaccardo, Diego Lopez e Cerci. Ecco il dettaglio.CRISTIAN ZACCARDO “Nel secondo tempo abbiamo chiuso la partita, dopo averla sbloccata. Nel primo tempo siamo stati un po’ lenti e poco incisivi. Poi ci ha pensato come detto Menez a sbloccare il match. Siamo contenti di aver vinto e sono contento anche per il gol. Ho passato 6 mesi difficili e sono contento di aver dimostrato di esserci e di aver giocato. Oggi è venuta fuori quest’occasione ed è per quello che mi sono contenuto. La professionalità conta, è alla base del nostro lavoro. Ringrazio i tifosi ed oggi ricorderò questa giornata. Poteva essere una doppieta? Va bene un gol dai, mi hanno detto che ero mezzo metro in fuorigioco nel primo tempo. Paletta è un bel giocatore, ci ho giocato assieme ed un grande professionista. Sarei contento se arrivasse con noi, gli darei il benvenuto. Cercherò di impegnarmi al massimo, cercando di fare il massimo. Sappiamo che è difficile, cercando di fare i tre punti. Domani è ultimo giorno di mercato, però penso che resterò.”ALESSIO CERCI “Ho ancora margini di miglioramento, sono vicino alla mia forma, ma ancora un 20% posso migliorare. Mi serviva lavorare, a Madrid non ho giocato molto, in estate non ho fatto la preparazione fisica. La condizione fisica è importante, lo sappiamo. Spero che nasca qualcosa di importante con i tifosi del Milan, a me piace donare emozioni alla gente, a Torino sono riuscito a fare sognare i tifosi, perché ho avuto fiducia ed ero assistito da una condizione fisica strepitosa. Partite come queste mentalmente ti danno più fiducia ed energia. Devo crescere e migliorare e lo sto facendo giorno dopo giorno. Ci tenevamo a fare bella figura e a fare i tre punti che ci mancavano da qualche partita. Abbiamo creato diverse occasioni e abbiamo mostrato un buon gioco. Sullo spostamento da sinistra a destra? E’ stato molto bravo il mister a spostarmi sulla destra, perché a sinistra posso giocare, ma non rendo al massimo. Comunque non è un problema, se ci sarà bisogno giocherò lì. Abbiamo avuto una bella reazione e un ottimo secondo tempo. Siamo stati padroni del campo, sapevamo che era una partita da vincere a tutti i costi e l’abbiamo fatto. Mattia è un ottimo centravanti e sa fare dei movimenti unici. E’ arrivato tre giorni fa quindi è normale che ci siano ancora dei movimenti da affinare tra di noi. Abbiamo un ottimo reparto offensivo ma dobbiamo anche sacrificarci per evitare di sbilanciarci troppo. Sappiamo tutti la forza della Juventus. Dobbiamo giocare a viso aperto. Loro vanno affrontati così. Affrontiamo la prima in classifica ma noi ci giocheremo le nostre carte. Siamo una squadra in crescita e abbiamo voglia di fare bene”.DIEGO LOPEZ “Oggi era una serata importante per noi.Bisognava tornare a vincere e ci siamo riusciti, lavorando alla grande. Contro la Juventus sarà una partita bellissima per tutti contro i migliori in questo momento in Italia. Andiamo a giocarcela per i tre punti. Possiamo provare a vincerla. Sono stato fortunato su Nocerino. La palla era vicina a me e devo dire sono stato fortunato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy