TORRES SI RACCONTA: “DISPIACIUTO DI NON AVER VINTO NIENTE CON L’ATLETICO. IL MILAN ERA NEL MIO DESTINO”

TORRES SI RACCONTA: “DISPIACIUTO DI NON AVER VINTO NIENTE CON L’ATLETICO. IL MILAN ERA NEL MIO DESTINO”

Fernando Torres in gol contro l'Empoli - fonte www.uefa.com
Fernando Torres in gol contro l’Empoli – fonte www.uefa.com
In un’intervista rilasciata a Panenka, Fernando Torres si è raccontato, partendo dal suo amore per l’Atletico Madrid, squadra con la quale ha esordito nella Liga: “Il rammarico più grande è non essere riuscito a vincere niente con l’Atletico Madrid ma quelli sono stati anni incredibili che porterò sempre nel cuore. Quella è la mia unica casa e sono orgoglioso di aver difeso quella maglia. E’ normale oggi che i tifosi dopo la stagione passata si sentano un po’ demeralizzati per aver perso grandi campioni ma questo deve anche rendere orgogliosa la società per il lavoro fatto”.Ora però gioca al Milan, squadra che già in passato lo aveva cercato: “Per la mia crescita e per esigenze del club ho provato una nuova esperienza e devo ringraziare le squadre in cui ho giocato, sia il Liverpool che il Chelsea. Auguro a loro il meglio. Penso che il Milan fosse scritto nel mio destino perchè quando giocavo in Spagna, già da ragazzino, Albertini provò a portarmi a Milano. L’appuntamento è stato solo rimandato perché i rossoneri mi hanno sempre apprezzato e finalmente sono arrivato qui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy