TORRES: “MI SAREBBE PIACIUTO GIOCARE CON SHEVA. MODULO? L’IMPORTANTE E’ ESSERE TRA I TITOLARI”

TORRES: “MI SAREBBE PIACIUTO GIOCARE CON SHEVA. MODULO? L’IMPORTANTE E’ ESSERE TRA I TITOLARI”

Commenta per primo!

Fernando Torres in gol contro l'Empoli - fonte www.uefa.com
Fernando Torres in gol contro l’Empoli – fonte www.uefa.com
Fernando Torres, nella lunga intervista rilasciata al “Corriere della Sera” in edicola oggi, ha parlato, tra le altre cose, del Milan del passato, della tattica e del paragone con Inzaghi, che come lui, ha vestito la maglia numero 9.Sul Milan del passato: “Sarebbe stato bello giocare nel Milan che batté il Barcellona 4 a 0 nella finale di Coppa dei Campioni o in quello di Shevchenko. Questa è un’altra squadra: si lotta per tornare in Europa”.Sul modulo. 4-3-3 o 4-2-3-1: “Al tridente d’attacco sono più abituato, gioca così anche la nazionale spagnola. Il modulo non è un problema: sto bene se sono in campo. L’importante è essere fra gli 11”.Sul miglior campionato per le sue caratteristiche: “Non è questione di campionato. Contano la squadra in cui giochi e il momento che attraversano. L’Atletico Madrid in cui militavo io non era considerato una big e le rivali si aprivano concedendo spazio. Con il Milan invece tutti si chiudono”.Sul paragone con Inzaghi: “Non mi paragono né a Inzaghi né a nessun altro. Ciascuno ha la sua storia. Sono qui per vincere e restare tanti anni. Gol, successi e titoli sono i miei obiettivi. Certo, se vincessi la metà di quello che ha vinto lui sono contento…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy