Time Machine: Milan-Juventus compie 115 anni

Time Machine: Milan-Juventus compie 115 anni

Riviviamo alcuni dei Milan-Juventus che sono entrati nella storia.

Milan-Juventus, la sfida che compie 115 anni e che ha come unica colonna sonora il flusso, lo scorrere della storia. Giocata per la prima volta nel 1901, la grande sfida torna rituale e puntuale. Con tutte le pagine già scritte del proprio romanzo e quelle, evidentemente, ancora da scrivere.

MILAN-JUVENTUS DOPO LA COPPA
Questa volta è la Juventus a raggiungere San Siro dopo un impegno in Champions League. Al Milan era toccato diverse altre volte. Nel 1979 ad esempio, tre giorni dopo la clamorosa eliminazione con il Porto, il Milan allenato da Giacomini batte 2-1 la Juventus allenata da Trapattoni. Di Novellino e Antonelli le reti rossonere. Lo stesso nel 2003, con il Milan passato nella stessa settimana dal confronto casalingo con il Borussia Dortmund al 2-1 sui bianconeri grazie alle reti di Shevchenko e Inzaghi. Sempre pochi giorni dopo un impegno europeo, ecco l’ultima vittoria del Milan in questa sfida: nel Novembre 2012 gol di Robinho e Milan-Juventus 1-0 al termine di una settimana che aveva visto i rossoneri imporsi sul campo dell’Anderlecht.

“QUEL” MILAN-JUVENTUS: MONTELLA E ALLEGRI
Uno dei Milan-Juventus più emozionanti è sicuramente stato quello del 5 Novembre 1989. Dopo un primo tempo terminato 0-0, i rispettivi attacchi si scatenano nella ripresa. Prima il gol di Van Basten, poi la rimonta bianconera con De Agostini e Schillaci. Negli ultimi 13 minuti prima il 2-2 rossonero e poi il 3-2 grazie alle reti di Donadoni e Van Basten. Abbiamo controllato dove fossero quel giorno i giovani atleti che saranno gli allenatori protagonisti del match di sabato sera: Vincenzo Montella militava nelle squadre giovanili dell’Empoli, Massimiliano Allegri giocava in C2 con il Livorno.

OTTOBRE 1993: IL PRIMO MILAN-JUVE IN POSTICIPO
La prima volta che il Milan è stato protagonista di un posticipo televisivo in pay-tv risale alla trasferta di Cremona del 26 Settembre 1993. Ma il primo confronto “pay” in casa del Milan risale proprio ad una gara con la Juventus: 24 Ottobre 1993, 1-1 il risultato finale dopo un rigore trasformato da Roberto Baggio e un gran gol di testa di Demetrio Albertini a quindici minuti dalla fine.

OTTOBRE 1995: LA PRIMA DI WEAH, L’ULTIMA DI VIALLI
Come se si fossero passati il testimone. Il primo Milan-Juventus di George Weah è stato vittorioso e con gol. In un pomeriggio assolato del 15 Ottobre 1995, il Milan vince 2-1 a San Siro grazie alle prodezze dei due grandi amici Marco Simone e George Weah. Dall’altra parte, invece, Gianluca Vialli era vicino al passo d’addio e quella sua presenza dall’inizio è stata l’ultima in Serie A a San Siro contro il Milan. Celebre la frase a fine gara dell’allenatore juventino dell’epoca, Marcello Lippi: “Abbiamo sbagliato orario, siamo arrivati a San Siro solo all’inizio del secondo tempo”.

2003-2004: LA PARTITA DEI PORTIERI
Si parla e si continuerà a parlare moltissimo di Gianluigi Donnarumma e di Gianluigi Buffon. Una delle gare fra Milan e Juventus in cui ci sono state, da parte di entrambe le squadre e in entrambe le porte, le prodezze più importanti dei due portieri è quella del 1′ Novembre 2003. Due soli gol, nella ripresa, per l’1-1 finale a firma Tomasson e Di Vaio. Ma quante grandi parate nel corso della gara! Sia da parte di Nelson Dida che da parte del sempre presente Gigi Buffon.

Fonte: acmilan.com

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Niang è fondamentale: i numeri del Milan con e senza di lui

Calciomercato – Anche la Roma su Depay

Calciomercato – Dall’Inghilterra: nuovo assalto a Romagnoli

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy