TEVEZ: “MILAN SQUADRA COMPATTA, ORA DEVE DIMOSTRARE DI CHE PASTA E’ FATTO”

TEVEZ: “MILAN SQUADRA COMPATTA, ORA DEVE DIMOSTRARE DI CHE PASTA E’ FATTO”

Carlos Tevez (Fonte foto: www.olimpiazzurra.com)
Carlos Tevez (Fonte foto: www.olimpiazzurra.com)
In vista della sfida di questa sera a San Siro La Gazzetta dello Sport dedica ampio spazio all’intervista esclusiva a Carlitos Tevez, pericolo numero uno per il Milan di Inzaghi. “Sarà una grande partita – spiega Tevez-, in uno stadio leggendario. Bello giocarla, e possibilmente vincerla. Il Milan mi è piaciuto, vedo una squadra vera, compatta. Tutti remano nella stessa direzione. Vediamo di che pasta sono fatti. Sono curioso anch’io di scoprire come reagiranno sotto pressione. Già, perché credo che tocchi a loro dimostrare qualcosa. Noi siamo lassù da tre anni, è il Milan che deve fare la partita, cercare di vincere e dimostrare di poterci stare in alto. Si gioca a San Siro, e un club così prestigioso non può nascondersi davanti alla propria gente, in uno stadio che fa parte della storia del calcio mondiale. Sì, mi aspetto una bella partita. E vincendo, la Juve darebbe un segnale forte, anche se alla terza giornata è ridicolo parlare di punti decisivi”. E per la corsa Scudetto non solo Juve e Roma: “Il Milan è attrezzato per fare molto bene. E la sua storia lo obbliga a puntare allo Scudetto. E poi occhio all’Inter, altra grandissima del calcio italiano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy