STAM: “MILAN, CON SEEDORF ATTEGGIAMENTO INCOMPRENSIBILE. DOVEVO ENTRARE NEL SUO STAFF, MA…”

STAM: “MILAN, CON SEEDORF ATTEGGIAMENTO INCOMPRENSIBILE. DOVEVO ENTRARE NEL SUO STAFF, MA…”

Jaap Stam (Fonte foto: commons.wikimedia.org)
Jaap Stam (Fonte foto: commons.wikimedia.org)
Quanto è stato vicino Jaap Stam a tornare al Milan, questa volta con funzioni da allenatore? Lo rivela lo stesso olandese al portale Voetbal International, spiegando di essere stato molto vicino a raggiungere Seedorf sulla panchina rossonera: “La trattativa era già in fase avanzata, in estate sarei dovuto entrare nello staff di Seedorf. Dopo un incontro con Barbara Berlusconi ad Amsterdm, avevo avuto un colloquio telefonico anche con Galliani, ma il Milan non ha mantenuto le promesse e rallentato le cose con una scusa sempre diversa. La posizione di Clarence era evidentemente in bilico. Hanno fatto di tutto per portarlo dal Brasile in Italia e farlo allenatore, poi lo hanno lasciato al proprio destino: è una cosa incomprensibile. Ero felice di lavorare con Seedorf, ma non così: credo di aver fatto la scelta giusta restando all’Ajax, qui poso crescere in un club meraviglioso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy