SHEVCHENKO: “TANTI RICORDI LEGATI AD ANCELOTTI, ALLENATORE E AMICO SUPER”

SHEVCHENKO: “TANTI RICORDI LEGATI AD ANCELOTTI, ALLENATORE E AMICO SUPER”

Commenta per primo!

Shevchenko, ex attaccante di Dinamo Kiev, Milan e Chelsea. Pallone d'oro nel 2004 ai tempi del Milan
Andriy Shevchenko (fonte foto: www.online-news.it)
Andriy Shevchenko, grande ex rossonero, ai microfoni di Fifa.Com ha parlato di ricordi indelebili che lo legano al Milan, in particolare del pallone d’oro del 2005: “Vincerlo vuol dire realizzare un sogno ed io posso dire di averlo realizzato. Quell’anno mi è rimasto impresso nella mente, è stata una delle mie migliori stagioni. Con il Milan avevamo fatto bene sia in Campionato che in Champions e con la mia nazionale ci eravamo qualificati per i Mondiali del 2006. Sapevo che se volevo vincere il Pallone d’oro dovevo giocare bene anche con l’Ucraina,  così  nei primi mesi della stagione abbiamo giocato contro Turchia e Danimarca, dove ho fatto gol pesanti. Questo ha contribuito a farmi vincere il premio”. Infine l’ucraino ha parlato anche di Carlo Ancelotti, allenatore con il quale ha condiviso molte vittorie importanti: “Carlo è un allenatore straordinario. Ho tanti ricordi legati a lui, siamo rimasti amici. Ero felice per lui  quando ha vinto la Champions con il Real”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy