Serie A: gli squalificati per la trentatreesima giornata

Serie A: gli squalificati per la trentatreesima giornata

Nella lista degli squalificati della Serie A dopo la 32 giornata troviamo Koulibaly del Napoli e Radu della Lazio. Milan multato per i cori contro il Napoli

di matteotesta

La Lega Serie A ha diffuso le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 32esima giornata di Serie A. Nessuno squalificato per il Milan che affronterà il Torino questo mercoledì alle 20:45. Il club di via Aldo Rossi è stato però multato per alcuni cori contro i tifosi napoletani.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA

Mattia Bani (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Quarta sanzione); per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

Stefanel Daniel Radu (Lazio): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

Nicolò Barella (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

Antonio Caracciolo (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Luca Cigarini (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

Emil Hallfredsson (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Kalidou Koulibaly (Napoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Rafael Toloi (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

SOCIETA’ MULTATE

Ammenda di € 10.000: alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gare ed al 32° del primo tempo, intonato un coro insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria.

Ammenda di € 6.000: alla Soc. INTERNAZIONALE per avere ingiustificatamente causato sia il ritardato inizio della gara di circa quattro minuti, sia il ritardato inizio del secondo tempo di circa due minuti; recidiva specifica reiterata.

Ammenda di € 5.000: alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco, tre petardi; sanzione applicata ai sensi degli artt.4 comma 3 CGS e 62 comma 2 NOIF (cfr C.S.A. del 13 gennaio 2017 – C.U. n. 129/CSA).

Ammenda di € 2.500: alla Soc. SPAL 2013 per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa tre minuti; recidiva.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, migliora il bilancio con le big ma mancano i gol

Nicchi: “Vogliono mettere le mani suglia arbitri, come Calciopoli”

Niang contro il Milan, ma da escluso

Torino-Milan, arbitra Maresca

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy