SCONCERTI: “MILAN E INTER DIVERSE MA UGUALI NELLA CADUTA”

SCONCERTI: “MILAN E INTER DIVERSE MA UGUALI NELLA CADUTA”

Commenta per primo!

Mario Sconcerti - fonte www.video.sky.it
Mario Sconcerti – fonte www.video.sky.it
Nella sua consueta analisi del lunedì sul “Corriere della Sera”, Mario Sconcerti punta il dito su Milan e Inter, le delusioni di questo campionato di Serie A: “La crisi di Milano torna ad essere la vera notizia del campionato. Quella del Milan è forse peggiore di quella interista, l’Inter almeno ha un progetto, è stata finanziata per 200 milioni. Il Milan vivacchia da un po’ di anni sull’esperienza di Galliani e sull’enorme peso che ha la sua figura su tutta la società. Quei cambiamenti che all’Inter sono traumaticamente riusciti, al Milan si sono fermati davanti alla loro complessità. Il risultato è che nel migliore dei casi abbiamo oggi un Milan troppo vecchio per essere competitivo e un’Inter troppo giovane. Ma Milano non c’è più. In questo gioco delle assenze, il Milan ha il vantaggio di essere almeno meglio interpretato, quindi meglio diffuso nella sua sconfitta. Berlusconi può ancora giocare al presidente che dà i voti, senza che nessuno li dia a lui”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy