SCONCERTI: “BALO NON E’ UN BAD BOY, LA CONVOCAZIONE ARRIVERA’. IL SUO COMPORTAMENTO E’ IL SUO MODO DI ESSERE”

SCONCERTI: “BALO NON E’ UN BAD BOY, LA CONVOCAZIONE ARRIVERA’. IL SUO COMPORTAMENTO E’ IL SUO MODO DI ESSERE”

Mario Balotelli (fonte foto: wallemoon.com)
Mario Balotelli (fonte foto: wallemoon.com)
In un’intervista rilasciata a tuttomercatoweb, Mario Sconcerti, giornalista del Corriere della Sera, ha parlato di Mario Balotelli, dopo le accuse del giocatore verso Prandelli: “Mi sembra che tra uomini ci si parli dal vivo quando si parla di fatti privati. Quando un commissario tecnico che impiega quattro anni un calciatore può dire pubblicamente se è rimasto deluso o no. Ha espresso un giudizio dal punto di vista tecnico, non certo personale. Mi sembra del tutto legittimo”.Ha ammesso di non meritate la convocazione attualmente, ma secondo lei in futuro potrà tornare in azzurro? “Non vedo il problema, se Balotelli gioca bene, tornerà, è un calciatore italiano ed entrerà nelle scelte di Conte se lo meriterà. Il problema comportamentale non esiste, non è un ‘bad boy’, ha fatto ritiri ad Europei e Mondiali, tiene un comportamento sul campo molto aggressivo perchè è il suo modo di essere. Il motivo per cui è fuori dalla Nazionale è solo ed esclusivamente il cattivo rendimento al Liverpool ed un Mondiale deficitario”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy