SACCHI: “TROPPO LEGATO AL MILAN PER GIUDICARLO”

SACCHI: “TROPPO LEGATO AL MILAN PER GIUDICARLO”

Arrigo Sacchi, ex tecnico rossonero (Fonte: www.calcio.com)
Arrigo Sacchi, ex tecnico rossonero (Fonte: www.calcio.com)
Duro pensiero di Arrigo Sacchi, che su Radio2 non giudica il mercato del Milan: “Son troppo amico con Berlusconi e con Galliani per dire quello che penso sul mercato del Milan. Ibrahimovic è un grandissimo, se il calcio fosse uno sport individuale io credo sarebbe anche superiore a Messi e questo è un suo grande pregio, ma anche un limite se non riesce poi a usufruire della sinergia e dell’aiuto dell’altri. Del resto io ho avuto nelle mie squadre Van Basten e Weah: George sicuramente aveva più potenzialità tecniche ma Van Basten era perfettamente collegato alla squadra e quindi questo moltiplicava le sue capacità e dava un senso al nostro gioco. Parliamo sempre del calcio come se fosse uno sport individuale, purtroppo per noi non lo è e quindi bisognerebbe riuscire a capire che quello che conta è il motore. E il motore è il gioco che non è frutto tanto dell’abilità del singolo ma è frutto dell’idea e del lavoro”. A riportare le sue parole è gazzetta.it.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy