SACCHI SI DIFENDE: “NON SONO RAZZISTA, HO SOLO ANALIZZATO I PROBLEMI DEL NOSTRO CALCIO”

SACCHI SI DIFENDE: “NON SONO RAZZISTA, HO SOLO ANALIZZATO I PROBLEMI DEL NOSTRO CALCIO”

Commenta per primo!

Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Arrigo Sacchi è stato accusato di razzismo dopo le frasi sui troppi giovani di colore nei nostri vivai. L’ultima accusa è arrivata dal presidente della Fifa Blatter, l’ex allenatore rossonero ai microfoni di Mediaset Premium si è così difeso: “Non sono poi così rimasto stupito. Il populismo in questo mondo va di moda. Lavoro nel mondo del calcio da 42 anni e in tutti questi anni non mi è mai stato detto di essere razzista e non credo di esserlo diventato adesso dal momento che nella mia carriera ho allenato tanti ragazzi di colore di cui sono anche amico. Forse mi sono espresso male e sono stato disattento ma non pensavo di essere preso così di mira.  Spiegavo i problemi del calcio italiano: tra i più gravi il forte afflusso di calciatori stranieri in Italia che per me devono essere pochi e solo di qualità. In Spagna e in altri paesi c’è un orgoglio diverso. Al Real ci si lamenta se non gioca nessun ragazzo spagnolo. E’ una questione anche di business ma è molto pericoloso perchè si commercia sulla pelle dei ragazzi. Io ho semplicemente detto che giocano molti stranieri e che quel giorno avevo visto 4-5 ragazzi di colore in campo, non credo ci sia nulla di razzista in tutto questo. Probabilmente se avessi detto straniero non sarebbe successo nulla, ma poi sono saltati fuori i moralisti, i perbenisti, personaggi ai quali non vale neanche le pena rispondere perchè la gente conosce la mia e la loro storia. In 42 anni ancora non mi sono fatto capire, forse dovrò restare nel mondo del calcio per altri 20 anni per farmi conoscere davvero per ciò che sono.”Anche Carlo Ancelotti ha preso le difese di Sacchi e a Premium si è così espresso: “Un saluto ad Arrigo Sacchi, molti nemici, molto onore. “

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy