REPUBBLICA – PROGETTO CESSIONE INIZIATO 5 ANNI FA DA MARINA

REPUBBLICA – PROGETTO CESSIONE INIZIATO 5 ANNI FA DA MARINA

fonte foto: ilmessaggero.it
fonte foto: ilmessaggero.it
Nel lungo articolo di Repubblica di questa mattina, il quotidiano ripercorre le tappe che hanno portato alla decisione di Silvio Berlusconi di vendere il Milan. Ammesso da re Silvio con i politici di Forza Italia-si legge- lo smarcamento del ramo più secco della holding di famiglia fu inaugurato 5 anni fa da Marina, presidente Fininvest, che lo lasciò intendere all’Equipe: “Ritengo immorali certi stipendi dei calciatori”. A Galliani fece sapere che non sarebbe più stata disposta ad accollarsi il deficit annuo, se non per cifre modeste. Ancelotti emigrò in Inghilterra e il Milan iniziò a fare cassa vendendo i suoi campioni: prima Kakà poi Ibra e Thiago Silva. Il problema è sempre finanziario: il deficit da record del bilancio 2014 vicino ai 92 milioni. Per evitare di portare i libri in tribunale, servirebbe un aumento di capitale di almeno 100 milioni. Il parco giocatori è depurato e il centro sportivo di Milanello rappresenta il solo patrimonio immobiliare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy