REPUBBLICA- MILAN E INTER, TROPPO PICCOLE PER POTER SOGNARE

REPUBBLICA- MILAN E INTER, TROPPO PICCOLE PER POTER SOGNARE

Fonte foto: www.calciomercato.napoli.it
Fonte foto: www.calciomercato.napoli.it
Crolla l’Inter di Mazzarri in casa, il Milan a Cesena non riesce ad andare oltre il pareggio. La quinta giornata di Serie A, come  evidenzia Maurizio Crosetti per La Repubblica, mette in luce tutti i limiti del calcio milanese. Milan e Inter, troppo fragili per poter sognare. La classifica è già spaccata in due: là davanti Roma e Juventus fanno campionato a sè, dietro di loro il vuoto. Il Milan, dopo due vittorie, sembra spegnersi di giorno in giorno, l’Inter, che pareva destinata ad occupare il terzo posto, si è dimostrata ancora una volta troppo ‘pazza’. Ma, spiega Crosetti: “L’attuale mancanza di vere alternative allo slalom parallelo di Allegri e Garcia non è solo colpa dalle milanesi. Il Napoli ha vinto col Sassuolo, però continua a penare. La Fiorentina non è più quella. La Lazio prometteva molto, per ora è laggiù. I punti di riferimento mancano, mentre la classe media pare irrobustita: Udine, Genova, Verona, periferie del grande sogno ma non clandestine”. Unica consolazione? Difficile poter fare peggio dei -42 e -45, rispettivamente di Inter e Milan, di differenza con la Juve dello scorso anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy