RAZZISMO, SACCHI NON CI STA: “SONO STUPITO, MAI STATO RAZZISTA”

RAZZISMO, SACCHI NON CI STA: “SONO STUPITO, MAI STATO RAZZISTA”

Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Arrigo Sacchi (fonte foto: www.acspezia.com)
Il polverone causato dalle parole di Arrigo Sacchi sulla situazione delle squadre Primavera in Italia non accenna a placarsi: dopo le reazioni di tutto il mondo calcistico internazionale, Arrigo Sacchi è tornato sull’argomento cercando, una volta per tutte, di chiarire alla Gazzetta dello Sport il suo punto di vista: “Ho 68 anni, non sono mai stato razzista e non lo sarò mai. Ho detto che servono pochi stranieri ma di valore e che dobbiamo cercare di mettere al centro il calcio e non il business. Il mio voleva solo essere un allarme su un problema etico, non solo dal punto di vista calcistico. Sono veramente stupito di quanto è accaduto ma sono anche sereno, perché lo ripeto: non sarò mai un razzista”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy