PM – MILAN-WITSEL, ACCORDO TROVATO. DELINEATA UNA STRATEGIA COMUNE

PM – MILAN-WITSEL, ACCORDO TROVATO. DELINEATA UNA STRATEGIA COMUNE

fonte foto: www.calcioworld.it
fonte foto: www.calcioworld.it
Non è un mistero, il Milan è alla ricerca di un centrocampista in grado di far fare alla squadra il salto di qualità. Un Top Player, con fisico e visione di gioco. Non ce ne sono molti in giro e i prezzi spesso sono proibitivi. Da quanto abbiamo raccolto, la prima scelta dei rossoneri è Axel Witsel, la seconda Ilkay Gundogan. Questioni di caratteristiche più che di prezzo. Il primo convince di più, ma lo scoglio è sempre il costo.Il confronto tra il Milan e i rappresentanti di Witsel? Pura formalità. Witsel ha confermato la sua disponibilità a vestire il rossonero, per altro già comunicata alla società di via Aldo Rossi da qualche settimana. Lo scoglio iniziale era rappresentato dalla mancata partecipazione alle coppe europee, ma visto il progetto e il mercato del Milan, il belga si sarebbe convinto. In questi giorni il Milan conta di chiudere la pratica contrattuale: c’è un accordo di massima sulle cifre e la durata del contratto.Poi, scatterà la fase 2: convincere lo Zenit. Un lavoro incessante, ai fianchi. Da una parte il Milan, dall’altra il giocatore che esprimerà chiaramente le sue preferenze in caso di cessione. Questa sarà la strategia. Non sarà facile, certo, ma potrebbe portare uno sconto, anche minimo sul cartellino di Witsel. Lo Zenit chiede ancora 30-35 milioni, il Milan non vorrebbe spingersi oltre i 25 più bonus.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy