PM – MILAN, ECCO CHI E’ CARLOS SLIM. E SE FOSSE LUI IL ‘LIBANESE’?

PM – MILAN, ECCO CHI E’ CARLOS SLIM. E SE FOSSE LUI IL ‘LIBANESE’?

/Carlos Slim, magnate delle telecomunicazioni, proprietario del Grupo Carso/Magari non è vero, o magari è soltanto un caso, ma ammettiamolo: c’è un particolare che è sfuggito a tanti e che ha del clamoroso. Ma prima, andiamo con ordine. Di cosa e di chi stiamo parlando? Secondo l’edizione odierna di Repubblica, Carlos Slim, magnate delle telecomunicazioni e secondo uomo più ricco al Mondo dopo Bill Gates, sarebbe intenzionato a comprare il Milan (leggi la notizia nel dettaglio).Piccolo excursus su Carlos Slim: nato a Città del Messico nel 1940, conseguita la laurea in ingegneria, ha cominciato a lavorare nelle più grandi multinazionali prima di mettersi in proprio. Fondato il Grupo Carso, è diventato il più importante magnate delle telecomunicazioni dell’America Latina, di cui detiene il 73% del traffico totale di telefonia mobile, con oltre 100 milioni utenti. Dal 2010 al 2014 è stato l’uomo più ricco al Mondo secondo Forbes, con un patrimonio stimato di circa 76 miliardi di dollari. Possiede banche, catene di ristoranti, piantagioni di tabacco, azioni delle più importanti aziende mondiali (tra cui Apple) e di recente si è interessato allo sport.Con Ruperth Murdoch ha cercato di formare un consorzio per il controllo della Formula 1. Allora non gli andò bene: Bernie Ecclestone si mise di traverso e mandò in fumo l’affare. Ora invece starebbe guardando al calcio con interesse. Repubblica parla di un’offerta da un Miliardo di euro per il Milan. Una cifra vicina a quella che chiederebbe Berlusconi per vendere la totalità del club.C’è un dettaglio, però, come dicevamo, che è sfuggito ai più: le sue origini…libanesi. Il padre, infatti, nel 1902 si trasferì in Messico proprio dal Libano. C’è di più: nel 2010 Carlos Slim ha anche ricevuto dal presidente libanese Michel Sleiman una delle più importanti onorificenze del Paese (L’Orden de Oro del Mérito Libanés). In lui il Governo locale (che con Slim intrattiene importanti rapporti di lavoro e affari, come la riqualificazione del centro di Beirut) vede una sorta di ambasciatore del Libano nel Mondo.  Non vi dice nulla questo dettaglio? Allora leggete questi due articoli (notizia uno, notizia due).Qualche giorno fa vi avevamo parlato di questa notizia/indiscrezione molto insistente che ci era arrivata all’orecchio. Non ci avevamo creduto, ma vi avevamo promesso di monitorare la situazione. A dir la verità non abbiamo trovato molte conferme, ma questo dettaglio, col senno del poi, è sicuramente qualcosa di – quantomeno – curioso. E se fosse Carlos Slim il libanese da un miliardo?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy