PIPPO INZAGHI: “ASPETTAVO LA RISPOSTA DEL GRUPPO, CONTENTO DELLA LORO REAZIONE”

PIPPO INZAGHI: “ASPETTAVO LA RISPOSTA DEL GRUPPO, CONTENTO DELLA LORO REAZIONE”

InzaghiFilippo Inzaghi ex bomber rossonero e attuale allenatore del Milan Primavera, dopo la partita tra Milan e Celtic nella Youth League è stato intervistato ai microfoni di Milan Channel per parlare dei suoi ragazzi. Queste le dichiarazioni rilasciate dal mister come si può leggere dal sito ufficiale rossonero acmilan.com: “Aspettavo la risposta del gruppo, sapevo di poter contare su ragazzi seri. Pinato è un’arma molto importante, oltre ad aver fatto una grande partita è molto importante sui calci piazzati, mancava Benedicic e ho optato per lui. Fabbro è entrato con la mentalità giusta, anche Cernigoi aveva giocato bene, lui e Barisic hanno caratteristiche diverse. Pensavo di partire con loro perchè Fabbro ha avuto la febbre in questi giorni, e sapevo che tra antibiotici e cure non avrebbe avuto più di 20 minuti nelle gambe; anche Mastalli ha disputato un’ottima partita, di spessore, tutta la squadra si è dimostrata molto brava, i ragazzi hanno reagito bene al loro gol. La società mi ha chiamato per questo compito bellissimo e io cerco di dare il meglio e queste vittorie fanno grande piacere. Barisic ha fatto una partita di grande sacrificio, ti da quella forza fisica di cui avevamo bisogno, si è preso qualche fallo e ci ha dato una bella mano a far respirare la difesa. Simic era all’esordio ed era con noi da due giorni, ma ha dimostrato grande serietà, sono contento per lui e per la reazione che hanno avuto tutti i miei ragazzi. Simic quando è arrivato non stava bene ma è stato a Milanello a fare doppio allenamento e cure, oggi è stato un po’ un azzardo ma lui voleva giocare, sapevo avrebbe fatto grande attenzione e così è stato”.

  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy