MOGGI SU LIBERO: “MILAN, PECCHI DI PRESUNZIONE”

MOGGI SU LIBERO: “MILAN, PECCHI DI PRESUNZIONE”

Commenta per primo!

Fonte foto: PACO SERINELLI/AFP/Getty Images)
Fonte foto: PACO SERINELLI/AFP/Getty Images)
Luciano Moggi ha fatto il punto della situazione sul Milan, e lo ha fatto dalle pagine dell’edizione odierna di “Libero”, sottolineando quali sono i problemi dei rossoneri: “Al Milan il peccato è la presunzione. Qualcuno, non penso Inzaghi, ha fatto credere ai rossoneri di essere la grande squadra che invece non sono: troppi portatori di palla, troppa gente di sola quantità, anche se, paradosso, il punto debole è il tecnicamente più dotato: quel Menez che se non segna rallenta il gioco con dribbling, passaggi sbagliati, tiri sballati. Io non conosco le reali condizioni di Pazzini, ma lui è l’unico attaccante vero: perché non viene sfruttato? A Pippo raccomando di non dire più che la batosta ‘insegnerà a crescere’ perché il problema non è l’età dei suoi ma il fatto è che la classe è quella che è”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy