MILAN-UDINESE 2-0, LE PAGELLE: MENEZ PERFETTO, BENE EL SHAARAWY

MILAN-UDINESE 2-0, LE PAGELLE: MENEZ PERFETTO, BENE EL SHAARAWY

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Diego Lopez: Spettatore per tutta la partita, non deve mai intervenire. Voto 6Bonera: Torna titolare e ha voglia di riscattare le brutte prestazioni di inizio stagione. Fortunatamente per lui e per il Milan ci riesce alla grande. Sulla fascia spinge come non faceva da tempo e i suoi cross sono sempre interessanti. Voto 6.5Rami: Come l’anno scorso si presenta a San Siro in versione bomber, ma l’arbitro gli nega la gioia, sacrosanta, del gol. Per il resto ha ben poco da fare. Voto 6Mexes: Alla terza da titolare, contro un cliente come Di Natale, ha pochissimo da fare complice un’Udinese davvero rinunciataria. Bella chiusura su Bruno Fernandes nel finale Voto 6 Armero: Ha la sua grande occasione, ma non la sfrutta. In copertura ha poco da fare, ma in fase offensiva non si vede praticamente mai. Non un disastro, ma non il giocatore che può cambiare i destini del Milan Voto 5.5 Bonaventura: Schierato nei 3 di centrocampo si conferma a suo agio come mezz’ala. Il Milan cerca qualità e forse Bonaventura può essere la risposta giusta. Voto 6.5 Essien: Partita di grande sostanza, ma anche di qualità. Schierato titolare Essien non delude, il secondo giallo è fin troppo severo, ma deve imparare a fare attenzione. Voto 6Van Ginkel: Tornato titolare dopo Empoli l’olandesino del Chelsea non convince fino in fondo. Ordinato, preciso e nel vivo del gioco, Van Ginkel non riesce mai a creare qualcosa di speciale. Voto 6 Honda: Tornato titolare dopo il derby, Keisuke conferma di essere un’arma importante per il Milan. Si procura il rigore e dai suoi piedi nascono diverse occasioni interessanti. Voto 6.5 Menez: Con questa doppietta sono 7 in campionato, 4 nelle ultime 3 partite. Puntare su di lui, paga, non solo per i gol. Perno del gioco rossonero è protagonista di quasi tutte le azioni offensive rossonere. Voto 7.5 El Shaarawy: Finalmente il Faraone! Stephan è tornato e si vede. Corsa, passaggi, tiri in porta e anche le solite preziose chiusure in difesa. Gli manca solo il gol, ma la strada è giusta. Voto 7Inzaghi: Rispolvera Bonera, propone Essien e punta su Menez al posto di Torres. Tutte mosse azzeccate, il Milan non rischia nulla e porta a casa 3 punti importantissimi anche, se non soprattutto, per le sue decisioni. Voto 7.5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy