MILAN-SAN LORENZO, E’ ORA DI FARE QUALCHE ESPERIMENTO

MILAN-SAN LORENZO, E’ ORA DI FARE QUALCHE ESPERIMENTO

Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
L’unico modo per giustificare un’amichevole in un periodo così difficile per il Milan e dopo una sonora sconfitta, è quello di poter sfruttare quest’occasione per fare prove, esperimenti e cambi, necessari per modificare e migliorare quello che non va.Filippo Inzaghi deve cercare di trovare valide alternative nella rosa a sua disposizione, dato che il mese di gennaio è ancora lontano e quindi per lui sarebbe meglio recuperare anche solo in parte gli scontenti di questi primi tre mesi di stagione.Variazioni nel modulo? Nei singoli? Beh, quest’amichevole dovrebbe avere solo questa valenza, con in secondo piano il Trofeo in palio.Un partita giocata senza l’assillo del risultato, potrebbe dar indicazioni importanti: coloro che non si sentono parte del progetto sono chiamati a riscattarasi e far ricredere il proprio allenatore. Certo, una partita è davvero poco, ma chi vuole dimostrare qualcosa, può farlo anche in pochi minuti.Per questo ci si aspetta una serata importante dai vari Mexes, Niang, Essien, Bonera, Armero, Van Ginkel, Pazzini che questa sera saranno titolari. Occasione per loro da sfruttare, mentre per Inzaghi sarà serata di studio e di prova, alla ricerca del modulo definitivo e di un carattere di squadra che sembra perduto.Riusciranno i cosiddetti “epurati” a tornare in auge e a scalare le posizioni nelle preferenze del mister? La partita di stasera deve dare questa risposta, altrimenti l’amichevole con il San Lorenzo, sarà davvero inutile.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy