MILAN-ROMA, LE PAGELLE: HONDA SUPER. VAN GINKEL E DESTRO DECISIVI

MILAN-ROMA, LE PAGELLE: HONDA SUPER. VAN GINKEL E DESTRO DECISIVI

Keisuke Honda, trequartista rossonero (Fonte: www.melty.it)
Keisuke Honda, trequartista rossonero (Fonte: www.melty.it)
Diego Lopez: Può fare poco sul palo colpito da Manolas, nel primo tempo ha poco da fare. Nel secondo qualche buona parata e un rigore solo deviato Voto: 6Abate: Buona partita, in copertura difficilmente si fa saltare e il binario con Honda sembra funzionare come ad inizio stagione Voto: 6Alex: Confermato titolare guida la difesa senza troppe preoccupazioni e non soffre eccessivamente la velocità degli attaccanti giallorossi. Voto: 6Paletta: Come Alex gioca una partita attenta e riesce anche a farsi vedere in avanti con un bel colpo di testa su calcio d’angolo. E’ sempre più a suo agio con la maglia rossonera. Voto: 6.5Antonelli: Non è il giocatore straripante di fine gennaio e inizio febbraio, ma gioca una partita ordina e partecipa spesso alla manovra rossonera. Si ferma per un problema muscolare al suo posto Bocchetti (senza voto) Voto: 6Poli: Oltre al solito cuore, indispensabile il suo pressing, ci mette anche corsa e qualche buon inserimento. Propositivo, gioca una partita di sostanza e nella ripresa è più volte pericoloso. Voto: 6De Jong: Il mastino olandese fa buona guardia davanti alla difesa, quasi fosse un centrale aggiunto. Dalle sue parti difficilmente si passa. Voto: 6Van Ginkel: Forse la sua miglior partita da quando è al Milan e non solo per il gol (il primo in stagione). Finalmente mostra un po’ di carattere quando è in possesso del pallone, prezioso in difesa. Anche nella ripresa è al centro dell’azione Voto: 6.5Honda: Torna titolare e ripaga Inzaghi con una grande prestazione. Nel primo tempo sfiora il gol con un bel tiro al volo e serve un assist perfetto a Van Ginkel che deve solo appoggiare la palla in rete. Anche il secondo gol nasce da un suo cross. Migliore in campo. Voto: 7Destro: Quella con la Roma non è una partita come le altre e si vede. Si sbatte più del solito, duella con Astori e nella ripresa trova un gol molto importante. Non è una partita perfetta, ma finalmente gioca una buona partita Voto: 6Bonaventura: Nel tridente è a suo agio e si vede. Spesso salta l’uomo, dialoga bene con i compagni di squadra e recupera anche qualche pallone, ma sbaglia clamorosamente il gol del 3-0 a pochi passi dalla porta Voto: 6Inzaghi: Il Milan di cui parla spesso, aggressivo compatto e voglioso questa sera è realtà e non solo nella sua testa. Non sbaglia nemmeno una scelta ad iniziare dalle scelte di Alex e Honda. Voto 7

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy