MILAN, RIVIVI LE PAROLE DI MIHAJLOVIC, DE JONG E MONTOLIVO

MILAN, RIVIVI LE PAROLE DI MIHAJLOVIC, DE JONG E MONTOLIVO

Commenta per primo!

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan (fonte foto: acmilan.com)
Nel corso della conferenza stampa di oggi, Sinisa Mihajlovic, Nigel De Jong e Riccardo Montolivo hanno toccato diversi temi importanti. Ecco i principali, raccolti in questo riassunto:Sulla Fiorentina:Mihajlovic:Quest’anno il calendario ci ha messo davanti un avversario forte, forse è meglio così, capiremo chi siamo. Ho grande rispetto per la Fiorentina, dobbiamo battere tutti gli avversari, uno dopo l’altro. Anche noi vogliamo i 3 punti come loro, voglio vincere. Io sono stato un anno e mezzo a Firenze e ringrazierò per tutta la vita la famiglia Della Valle. E’ stato un periodo difficile, come sa anche Riccardo (Montolivo ndr). Andremo là cercando di vincere, senza alcuna rivincita”Montolivo: “Chi sarà aggressivo e avrà più intensità vincerà. A parità di queste due caratteristiche vincerà chi avrà più qualità”Sugli obiettivi: Mihajlovic:Mi sono accorto che c’è entusiasmo, però so anche che bastano 2-3 partite non fatte bene e torna tutto come prima. Dobbiamo sfruttare questo momento di fiducia e entusiasmo. Quando una squadra va bene cresce tutto e per noi è più facile perché cresce l’autostima della squadra. Obiettivi? Arrivare nei primi tre posti. Dobbiamo fare un grande campionato, anche le altre si sono rinforzate. Se partiamo bene, possiamo far bene. Non firmerei per il terzo posto, c’è tutta la stagione davanti ancora”De Jong:Sono molto contento di restare qua perché credo in questo progetto. Abbiamo cambiato tante cose, nuovo allenatore con un’altra filosofia di gioco. Il nostro obiettivo è tornare in Europa”Sulla condizione:Mihajlovic:Penso che siamo sulla buona strada, arriveranno anche momenti difficili, come sarà domani. Noi dobbiamo sempre uscire a testa alta dal campo. Di settimana in settimana miglioreremo i nostri difetti. Si può fare ancora meglio, ma sono contento. Mi piace che i ragazzi stanno dimostrando di star assimilando la mentalità offensiva. Sono molto fiducioso per domani, se abbiamo la mentalità giusta e mettiamo in pratica tutto quello che sappiamo fare, abbiamo grande possibilità di vincere. Non credo di aver avuto difficoltà, perché i ragazzi mi hanno ascoltato e dato fiducia. Siamo migliorati rispetto a un mese fa. La mentalità sicuramente è cambiata, cerchiamo di scalare in avanti, di recuperare in avanti. Tra un mese saremo ancora meglio “De Jong:Io penso che quest’anno abbiamo un gruppo più competitivo rispetto agli ultimi tre anni. Siamo più forti. Sono arrivati dei nuovi giocatori, però dobbiamo migliorare nel nostro gioco durante la stagione. Noi siamo il Milan, andiamo in campo solo per vincere”Montolivo:E’ un anno per me importante. Vengo da un anno difficile dove ho giocato solo 10 partite e ho fatto due interventi chirurgici. Ho voglia di dimostrare il mio reale valore”Su Carlos Bacca:Mihajlovic:Lui e Luiz Adriano sono giocatori forti, che abbiamo preso per fare gol e fare la differenza. Dobbiamo essere bravi a metterli in condizione di fare gol. Penso abbiamo uno dei migliori attacchi della Serie A.”De Jong:E’ uno degli attaccanti più forti al mondo, io ho fiducia non solo in Bacca anche in Luiz Adriano, Bertolacci, Romagnoli e tutti gli altri”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy