MILAN, NESSUNO TI VUOLE! PER ORA SOLO OBIETTIVI SFUMATI

MILAN, NESSUNO TI VUOLE! PER ORA SOLO OBIETTIVI SFUMATI

Federica Di Bartolomeo (fonte foto: pianetamilan.it)
Federica Di Bartolomeo (fonte foto: pianetamilan.it)
Che fatica ripartire dopo una stagione deludente.Fuori dalle Coppe e in cerca di rilancio in Italia, il Milan non è più una piazza che fa gola. Sfumati Kondogbia e Jackson Martinez, soffiati rispettivamente dai cugini nerazzurri e dagli spagnoli dell’Atletico Madrid, si cercano nuovi obiettivi o meglio vecchi pallini di mercato del buon Galliani.In cima alla lista ci sono, infatti, i gioielli del Psg Ibrahimovic e Cavani. Lo svedese, che al Milan ha regalato il diciottesimo scudetto, è già stato accostato ai rossoneri in più di un’occasione, sembrava persino quasi fatta poi qualcosa è andato storto, sicuramente la questione legata all’ingaggio, l’uruguagio invece è un sogno ricorrente da qualche anno.Lo scoglio da superare, oltre all’ingaggio, è la volontà degli stessi giocatori, che tornando in Italia sarebbero costretti a rinunciare all’Europa per chissà quanto. Galliani ai tifosi ha così promesso: “arriveranno un grande attaccante e un grande centrocampista”, ma per il momento il carrello della spesa stenta a riempirsi. I rossoneri quindi dopo il colpo grosso della scorsa estate, che ha portato a Milano Jeremy Menez, tornano a bussare alla porta dei parigini, sperando di trovare una nuova gallina dalle uova d’oro. Intanto però si sonda il terreno anche per altri centravanti tra cui Jovetic, Salah, Bacca, Dzeko o Luiz Adriano. Attacco e mediana, queste le priorità del Milan. È risaputo che alla società di via Aldo Rossi piacciono Baselli e Bertolacci, ma non sono gli unici ad aver messo gli occhi su queste due promesse del nostro campionato, Galliani quindi è già pronto, in alternativa volare in Russia e sbaragliare la concorrenza per Axel Witsel, ventiseienne belga dello Zenit San Pietroburgo.Con l’arrivo di Mr. Bee il Milan potrebbe davvero fare una rosa competitiva in questo mercato, quasi 100 i milioni messi a disposizione dal thailandese con Mihajlovic già in panchina, ma sembra che tutti vogliano andare altrove. In 24 ore i rossoneri hanno visto sfumare i loro primi obiettivi, con tanto di amaro in bocca sia di società che di tifosi. Per ora l’unico sì è stato quello ricevuto dal nuovo allenatore, ma si tratta comunque di una scelta di ripiego se si considera il due di picche dato da Ancelotti. Alla fine del calciomercato mancano ben due mesi, di tempo ce n’è ma la pazienza è davvero poca. Federica Di BartolomeoTwitter FedericaDB22 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy