MILAN-JUVENTUS, TACCHINARDI: “UOMINI CHIAVE? TEVEZ, MENEZ E… BERLUSCONI”

MILAN-JUVENTUS, TACCHINARDI: “UOMINI CHIAVE? TEVEZ, MENEZ E… BERLUSCONI”

vavel.com
vavel.com
Alessio Tacchinardi, ex centrocampista della Juventus, ha presentato ai microfoni di Calciomercato.it la sfida di domani tra i bianconeri e il Milan, partendo dal buon avvio di campionato delle due formazioni: “Non era così scontato il buon avvio della Juventus, Allegri non aveva un compito facile. Il Milan si trova davanti inaspettatamente, dunque complimenti ad Inzaghi, ma anche l’ex tecnico rossonero sta facendo bene in questo inizio di stagione”.Sulla gara: “E’ una partita da tripla, sono due squadre che stanno benissimo fisicamente e mentalmente. La Juventus arriva a questo appuntamento con le proprie certezze, ma il modulo del Milan potrebbe creare qualche difficoltà. Ma, soprattutto, è l’entusiasmo in casa rossonera a poter dare una marcia in più. Il vero top player, per così dire, di questa squadra è il presidente Berlusconi che sta dando una carica eccezionale al gruppo di Inzaghi. E Pippo è stato bravissimo a ricreare lo spirito Milan. Non penso che la Juve risentirà delle fatiche della Champions, ma non so dire chi vincerà perché potrebbe davvero succedere di tutto. Sarà un match molto interessante anche dal punto di vista tattico e mi auguro di vedere un grande spettacolo”.Sui giocatori chiave che potrebbero decidere l’incontro: “Sarò banale, ma dico Tevez e Menez. Si è creata una grande alchimia tra l’argentino e Allegri. Si vede che è felice, sereno, un giocatore migliore rispetto allo scorso anno, il vero trascinatore di questa squadra. Il francese è arrivato al posto giusto nel momento giusto. Le qualità le ha sempre avute, anche alla Roma e al Paris Saint-Germain, ma adesso è più cattivo e concreto. E’ al centro del progetto di Inzaghi, questo riesce a dargli quel qualcosa in più che lo fa diventare decisivo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy