MILAN, INZAGHI METTE SUL MERCATO PAZZINI

MILAN, INZAGHI METTE SUL MERCATO PAZZINI

Fonte: www.goal.com
Fonte: www.goal.com
Zero gol. Questo il bilancio di Giampaolo Pazzini in questa stagione, contro i tre gol di Jeremy Menez e la rete di Empoli del Nino Torres. L’ex attaccante di Inter e Sampdoria sta vivendo un momento difficile, non tra i primi piani delle gerarchie di Inzaghi.Le dichiarazioni della conferenza pre-partita di Inzaghi (“Menez non è un esterno, ma una prima punta”) sono un  campanello d’allarme tanto per Torres quanto per Pazzini. Non si può più sbagliare, ogni chance è decisiva e da sfruttare, per dimostrare a tecnico, società e tifosi che si può stare nella rosa rossonera. Tre prime punte sono troppe, e uno di questi lascierà il Milan a gennaio.Con Menez sicuro del posto, sono i due bomber a giocarsi il posto. Pazzini, come detto, non sembra rientrare pienamente nei piani di Inzaghi, che lo ha utilizzato pochissimo in tutta la stagione. Il Pazzo, però, gode del sostegno e della fiducia di Galliani e dei compagni, oltre che dei tifosi, essendo uno che dà sempre il 100%. Al contrario, Torres, non ha brillato nella prima parte di campionato, in ombra dalle prestazioni show di Menez e del compagno di reparto Honda.Mancano dunque tre mesi alla sessione invernale, sulla quale Inzaghi è stato chiaro (“Chi vuole partire lo faccia, preferisco una verità che una bugia”). Chi gioca poco può partire, e per giocare bisogna meritarselo. A suon di gol. A partire dalla gara con la Viola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy