MILAN: IN VISTA DELLA SFIDA CONTRO LA ROMA, IL RICORDO DI UN CAMPIONE

MILAN: IN VISTA DELLA SFIDA CONTRO LA ROMA, IL RICORDO DI UN CAMPIONE

CHIARAL’8 maggio del 1968, il Milan perdeva a Manchester sul terreno dello United la Semifinale di Andata di Coppa dei Campioni: 2 a 1 fu il risultato finale. Una sconfitta amara contro i reduci dalla tragedia aerea di Monco di Baviera , sconfitta che fu però resa meno pesante dalla gara di ritorno, dove il Milan stravinse in casa 4 a 0.L’8 maggio, però, non rappresenta soltanto una pagina amara nella storia rossonera. Oggi, infatti, compie 55 Franco Baresi, vero e proprio testimonial del Milan riconosciuto e stimato in tutto il mondo. Sono passati 20 anni da quando il bresciano ha dato l’addio al campo, eppure il suo nome riesce ancora a far emozionare un’intera generazione di tifosi milanisti. Il giocatore ha indossato per 20 anni la maglia rossonera, vestendo di questi colori quasi tutta la sua carriera. Promosso in prima squadra nel 1977 quando aveva solo 17 anni ci restò fino al 1997, diventando presto il Capitano della squadra, ruolo che gli appartenne per 15 anni. Quella di Baresi, con 716 presenze con la maglia rossonera, condite da 33 gol è sicuramente una carriera da incorniciare: con il Milan ha vinto 6 scudetti, 3 Coppe dei Campioni, 2 Coppe Intercontinentali, 3 Supercoppe europee e 4 Supercoppe italiane, dopo aver rifiutate varie offerte quando il Milan retrocesse in serie B; “Il Milan è la mia vita” ripeteva ai vari pretendenti.Ma oggi il tempo per festeggiare è molto ridotto. La squadra, infatti, è già proiettata al mach di domani sera contro la Roma. la vittoria è necessaria perché l’obiettivo del Milan è quello di arrivare necessariamente tra le prime 10 squadre, così da evitare il turno preliminare di Coppa Italia ad agosto. Domani sera Inzaghi in attacco dovrebbe puntare sul tridente Honda-Destro-Bonaventura. In difesa non ci sarà De Sciglio, squalificato dopo l’espulsione contro i partenopei, al suo posto il mister potrà contare su Abate che ha scontato il turno di squalifica ed è tornato disponibile. A centrocampo confermati de Jong, Van Ginkel e Poli, assenza pesante quella di Montolivo fuori a causa di un secondo intervento alla tibia che lo costringe ad finire anticipatamente questa stagione.Chiara De Luca

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy