MILAN IN GRANDE DIFFICOLTA’ E CON TANTE CARENZE. QUESTA SQUADRA NON PIACE A NESSUNO

MILAN IN GRANDE DIFFICOLTA’ E CON TANTE CARENZE. QUESTA SQUADRA NON PIACE A NESSUNO

Commenta per primo!

marilenaAllegri è arrabbiato, i tifosi delusi. Questo Milan non piace a nessuno, sia per le prestazioni spesso roccambolesche, sia per la posizione in classifica. Cinque punti, uno in meno rispetto all’anno scorso quando i rossoneri partirono altrettanto male. E non importa se la squadra riesce sempre a recuperare risultati disastrosi, perchè questa è una formazione che deve, o comunque dovrebbe, puntare ai piani alti della graduatoria. C’è da lavorare, soprattutto in difesa: una media di due gol subiti a partita è veramente troppo. Anche l’attacco fatica a trovare la rete, su tutti Alessandro Matri, ancora a secco con la maglia del ‘diavolo’. Ma Allegri rimane fiducioso, convinto del fatto che a Natale questo Milan si troverà in un’altra situazione e in un’altra posizione in classifica. Il tecnico è sicuro che la squadra sia in crescita nonostante i tanti infortuni. Kakà, Pazzini, De Sciglio, Bonera, Saponara, Silvestre, El Shaarawy, e Montolivo sono ancora out anche se il faraone potrebbe recuperare per la sfida con la Sampdoria o eventualmente per quella di Champions con l’Ajax. Da ora in poi, vietato sbagliare, sia in campionato che in Coppa. Con gli olandesi ci sarà anche Balotelli, squalificato invece per i match con Samp e Juventus. La decisione del club rossonero di non far ricorso è stato un chiaro segnale allo stesso giocatore e a tutti i suoi compagni. Nel Milan non possono esserci certi atteggiamenti anche perchè, questi ragazzi sono un esempio per tanti giovani che seguono il calcio, proprio come ha sottolineato lo stesso Allegri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy