MILAN-CHIEVO 2-0, PAGELLE: MENEZ E HONDA SUPERLATIVI, TORRES IN AFFANNO

MILAN-CHIEVO 2-0, PAGELLE: MENEZ E HONDA SUPERLATIVI, TORRES IN AFFANNO

fonte foto: sportmediaset.mediaset.it
fonte foto: sportmediaset.mediaset.it
Il Milan torna a gioire a S.Siro e lo fa grazie alla vittoria per 2-0 su un Chievo che sbarca in Lombardia senza paura. Muntari prima e Honda poi. Ecco i migliori  e i peggiori della gara:Abbiati 6 Prova senza particolari meriti del portiere milanese, che si rivela più sicuro delle precedenti gare. Bene nelle uscite, attento nei rinvii.Abate 6.5 Si conferma in buona forma il terzino azzurro: bene in fase di copertura, dove spesso si trova ad essere l’ultimo uomo, e in fase offensiva, dove si propone con interessanti cross.Rami 6.5 Il centrale ex Valencia riesce a dare continuità alla buona prestazione di Cesena: molto attento in fase di chiusura e preciso nei disimpegni.Alex 6.5 Come Rami, anche il brasiliano si rivela preciso e attento nell’allontanare palloni, anche se buca in qualche occasione, lasciando praterie agli attaccanti gialloblù.De Sciglio 6 Fatica ancora ad entrare in ritmo perfetto il giovane terzino: non sempre si propone sulla fascia, mentre è attento in difesa, come quando salva su un 1 vs 3.De Jong 6.5 Solita partita di quantità per l’olandese. Davanti alla difesa non gli arrivano molti palloni da smistare, ma è perfetto nella fase di copertura. Peccato per il giallo, giusto ed inevitabile.Muntari 6.5 Gol importante, ma per il resto fatica non poco. Non si nota in centro al campo e diverse volte rischia perdendo palloni sanguinosi.Bonaventura 7 Continua il momento d’oro dell’ex atalantino, visto soprattutto il nuovo ruolo all’interno dello scacchiere di Inzaghi. Molto ordinato nella fase di costruzione, dove corre molto e tocca diversi palloni,Menez 7 Torna a splendere il numero 7 ex PSG. Il suo girovagare per la trequarti, i suoi dribbling e i suoi scatti sono pericolosi per qualsiasi difesa.Torres 5.5 Non riesce a incidere a S.Siro: arrivano pochi palloni, ma in area è statico e non riesce a proporsi. Impreciso due volte sotto porta.Honda 7 Il migliore in campo: il giapponese disputa un’altra egregia gara, con moltissime azioni offensive, un buon dialogo con Abate e un gol che sigilla una prestazione maiuscola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy