MILAN: BERLUSCONI SCARICA INZAGHI, LA CURVA (QUASI) TUTTI

MILAN: BERLUSCONI SCARICA INZAGHI, LA CURVA (QUASI) TUTTI

Adriano Galliani e Silvio Berlusconi
Adriano Galliani e Silvio Berlusconi
Tutti contro tutti. Al Milan ormai è così da qualche anno. Fazioni all’interno dello spogliatoio, antipatie più o meno celate, giocatori accantonati e furiosi. Poi i due A.D., uno contro l’altro, divisi su tutto. Si sorridono in pubblico, si lavorano ai fianchi. La guerra intestina al Milan si è arricchita però di un’altra componente: i tifosi. Non solo la Curva Sud, è bene sottolinearlo, ma tutto il tifo organizzato si è espresso chiaramente: #SaveAcMilan. La pazienza è finita, ce n’è per tutti, compreso il presidente.Massima riconoscenza a Silvio Berlusconi, per carità, ma che risponda agli interrogativi che tutti si stanno ponendo: in che direzione sta andando il Milan? Qual è il progetto (se c’è) e con chi verrà portato avanti? I tifosi hanno scaricato squadra e società (Galliani in primis), salvando solo Barbara Berlusconi, unica figura per ora al riparo dalla tempesta.Intanto il papà Silvio scarica Inzaghi. Non a parole, non c’è bisogno, ma con i fatti. Il presidente è sempre più lontano da questa gestione tecnica, sconfortato, deluso, amareggiato. Le visite del venerdì, divenute consuete fino a metà stagione hanno lasciato il passo alla solitudine. Berlusconi scarica Inzaghi, la Curva scarica Berlusconi, squadra e Galliani (già scaricato da Barbara). Insomma, che caos è questo Milan?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy