MILAN, ANCELOTTI CI PENSA, MA E’ UN ‘NO’. GLI AGGIORNAMENTI

MILAN, ANCELOTTI CI PENSA, MA E’ UN ‘NO’. GLI AGGIORNAMENTI

Commenta per primo!

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (Fonte: www.calcioweb.eu)
Carlo Ancelotti ed il Milan sono legati da un affetto che non è mai sparito, nemmeno quando nel 2009 l’allenatore disse addio dopo aver vinto ha vinto uno scudetto, una Coppa italia, due Champions League, due Supercoppe Europee e un Mondiale per Club.Adesso nel 2015 i rossoneri sognano il suo ritorno. Dopo l’esonero dal Real Madrid infatti il tecnico è stato contattato dal Milan per un ritorno e lo stesso Galliani è volato a Madrid con la speranza di strappargli un si. Che però ancora non è arrivato: la sua risposta arriverà mercoledì 3 giugno. L’allenatore  è titubante e molto probabilmente si andrà verso il no. Ancelotti infatti lunedì si opererà alla  stenosi cervicale  e se i tempi di recupero saranno lunghi la risposta al Milan sarà negativa.Secondo quanto appreso da Pianeta Milan infatti le percentuali sono a favore del no, circa il 70% e 30% si, e non solo a causa dell’operazione. Carletto dopo aver concluso la sua esperienza madrilena vorrebbe prendersi un anno sabbatico e stare accanto al nipote appena nato. Ma non solo, tra 12 mesi molte panchine prestigiose potrebbero liberarsi tra cui quella del Bayern Monaco e questo potrebbe aprire scenari importanti.Silvio Berlusconi però lo vuole fortemente e il suo esporsi così pubblicamente ne è una conferma: pur di convincere Ancelotti a tornare metterebbe sul piatto 120 milioni sul mercato per costruire una squadra competitiva secondo le richieste dell’allenatore.Carlo riflette, il Milan aspetta e spera…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy