MIHAJLOVIC SI VESTE DA ‘JUVENTINO’: “VINCERE E’ L’UNICA COSA CHE CONTA”

MIHAJLOVIC SI VESTE DA ‘JUVENTINO’: “VINCERE E’ L’UNICA COSA CHE CONTA”

Commenta per primo!

Sinisa Mihajlovic, fonte foto acmilan.com
Sinisa Mihajlovic, fonte foto acmilan.com
“Vincere non è importante, ma l’unico cosa che conta”. Questa è la massima, che racchiude il pensiero della Juventus, pronunciata da Giampiero Boniperti. Un vero e proprio marchio di fabbrica dei bianconeri. Oggi Sinisa Mihajlovic ha scippato questa frase alla storia juventina e l’ha scaraventata, con forza, in quella che lui sta cercando di scrivere al Milan: “Domani comincia una nuova storia e vincere è l’unica cosa che conta”. Una nuova avventura, con un tecnico che ha un passato da interista ma sembra aver già conquistato il mondo rossonero. Il Milan si  è affidato a lui, dando un calcio all’idea di consegnare le chiavi del Milan ai milanisti e prendendo un ex Inter, amico fraterno di Roberto Mancini, che aveva dichiarato di non volersi mai sedere sulla panchina rossonera.Il passato non conta, ormai. Il Milan ha deciso di guardare al futuro. Con Mihajlovic, l’ex interista ora milanista che scippa le frasi alla Juventus. Perché ormai “vincere è l’unica cosa che conta”. E Sinisa lo vuole fare insieme al Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy