MIHAJLOVIC A MC: “PRESTO PER GIUDICARE MENEZ. MERCATO? LA SOCIETA’ SA”

MIHAJLOVIC A MC: “PRESTO PER GIUDICARE MENEZ. MERCATO? LA SOCIETA’ SA”

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan (fonte foto: acmilan.com)
Non solo Rai Sport, Sinisa Mihajlovic si è concesso anche ai microfoni di Milan Channel al termine di Milan-Perugia, queste le sue dichiarazioni: “Abbiamo chiuso la partita nel primo tempo poi con l’espulsione è finita la partita. Ho detto ai ragazzi che non mi è piaciuto l’atteggiamento sul doppio vantaggio. Dobbiamo sempre giocare per segnare e vincere e non accontentarci. Ely e Romagnoli hanno fatto bene, merito a loro ma anche agli altri che hanno sempre difeso bene. I nostri attaccanti sono i primi difensori. Abbiamo subito pochissimo.”I fischi a Cerci: “È inaccettabile fischiare un giocatore del Milan. Poi se a fine partita vogliono contestare, nessun problema. Ma durante la partita bisogna incitare. Dobbiamo migliorare fisicamente e lo faremo. E sistemare qualcosa ma è normale. Menez non è giudicabile. Quando è entrato abbiamo solo gestito il pallone senza cercare le punte. Si è allenato poco e ha pochi minuti nelle gambe. È giusto che giochi un po. Sul ruolo ho già detto: o seconda punta o trequartista. Ma deve impegnarsi. Sempre. Dipende da lui. Se gioca per la squadra, gioca. Se no sta fuori. Mercato? La società sa. Ma non è questo il momento e il luogo per parlarne”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy