Miccichè: “Calcio ha grande potenziale, servono infrastrutture”

Miccichè: “Calcio ha grande potenziale, servono infrastrutture”

Il presidente della Lega Serie A, Miccichè, durante l’incontro al Quirinale prima della finale di Coppa Italia ha rilasciato alcune dichiarazioni. Eccole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Stasera all’Olimpico di Roma si giocherà la finale di Coppa Italia tra Juventus e Milan. Ieri le due squadre sono state accolte al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Presente anche il presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè, che ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Sono l’ultimo arrivato in questo mondo, ma ho da sempre una passione per lo sport. Oggi lo sport e il calcio accompagna tutti noi nella vita. Credo sport e calcio abbiano un grande potenziale di crescita e sviluppo in Italia. Questo deve dare a tutte le componenti un grande senso di responsabilità, dare esempio ai giovani e alla società civile. Abbiamo da svolgere una grande missione positiva. In queste potenzialità, l’Italia si differenzia da altri Paesi. Le città sono piene di valori. Se riuscissimo a coniugare tutto questo, facendo sì che una partita di calcio non sia soltanto 90′ di competizione… Credo che si possa fare molto sulle infrastrutture. Il nostro mondo e anche quelle del calcio ne ha bisogno. Vuol dire indotto e impieghi giovanili in un Paese che ne ha tanto bisogno”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Lega Calcio, a rischio elezione di Miccichè per vizio procedurale

PM – Miccichè è il nuovo presidente della Lega

PM – Ferrero: “Miccichè ha tutti i requisiti”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy