MENEZ FA AUTOCRITICA: “HO PERSO SMALTO, MA CON QUESTA MAGLIA HO DUE GRANDI OBIETTIVI”

MENEZ FA AUTOCRITICA: “HO PERSO SMALTO, MA CON QUESTA MAGLIA HO DUE GRANDI OBIETTIVI”

Jeremy Menez (calciomercatonews.com)
Jeremy Menez (calciomercatonews.com)
Un professionista esemplare. Così si è dimostrato Jeremy Menez, che ieri ha parlato in conferenza stampa all’Expo Gate, nell’ambito di un’iniziativa del Milan a supporto di Expo 2015. Nessun malumore, il francese ha appoggiato in pieno la decisione di Inzaghi di farlo partire dalla panchina nelle ultime uscite: “Nell’ultima sosta– spiega Menez, come riporta la Gazzetta dello Sport- mi sono fermato per infortunio quindici giorni e ho perso smalto. Possono sembrare pochi, ma vi assicuro che sono tanti. Il primo deluso per le mie ultime partite sono io, se la squadra non sta benissimo è anche colpa del sottoscritto. Sto facendo di tutto per tornare ai livelli iniziali. E’ stato giusto che sia partito in panchina a Cagliari, fisicamente non sono al top. Ma col Palermo voglio far tornare il Milan alla vittoria”. Menez spera quindi di ritrovare la condizione fisica migliore al più presto anche perchè ricorda: “Sono arrivato qui per due motivi: essere il più forte al Milan e tornare in nazionale. A Milano sto molto bene, e penso che si veda: ho sempre il sorriso. Anche perché conosco le grandi potenzialità della squadra: con questi giocatori non c’è altra possibilità che puntare al terzo posto”. Ora la palla passa a Inzaghi: a Palermo panchina e in campo da titolare? 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy