#MATCHFOREXPO, SERGINHO: “IL MILAN TORNERA’ IN ALTO, MALDINI PORTEREBBE GRANDE ESPERIENZA IN SOCIETA’ “

#MATCHFOREXPO, SERGINHO: “IL MILAN TORNERA’ IN ALTO, MALDINI PORTEREBBE GRANDE ESPERIENZA IN SOCIETA’ “

Serginho, ex terzino del Milan - Fonte: www.canalemilan.it
Serginho, ex terzino del Milan – Fonte: www.canalemilan.it
Intervistato da Skysport24 in occasione del MatchforExpo, l’ex terzino rossonero Serginho ha parlato del passato, presente e futuro del Milan.Sul suo ritorno a San Siro: Sempre un grande piacere tornare a casa, a San Siro, dove abbiamo fatto la storia con il Milan. Bello ritrovare vecchi amici, sono contento di far parte di questa festa.Su Carlo Ancelotti che domani affronta la Juventus in Champions: “Carlo è un allenatore spettacolare, è uno che sa come si vince la Champions League, credo che la Juve troverà un Real con grande entusiasmo dopo le ultime gare. Sarà una grande partita.Sul futuro del Milan, con o senza Berlusconi: “Per noi fa dispiacere vedere il Milan in questa situazione, è una squadra che ci è rimasta nel cuore, vederla in questa situazione fa dispiacere. La squadra è formata da gente intelligente, con Galliani e Berlusconi che troveranno soluzioni per tornare ad alti livelli, una squadra sempre forte, sempre in lotta per lo scudetto e la Champions League. Credo che troveranno una soluzione per far trionfare nuovamente il Milan in Italia, in Europa e nel Mondo”Sui talenti brasiliani per il Milan: “Il problema è che i talenti brasiliani al momento costano tantissimo, peccato che in questo momento il Milan è un po’ fuori dal mercato perché non si è capito ancora quello che succederà e quello che sarà il futuro prossimo di squadra e società. Speriamo di trovare la strada giusta per portare nuovi talenti brasiliani al Milan e far vincere nuovamente i rossoneri”Sulle finali di Champions giocate: “La finale persa nel 2005 rimane in testa, perché era praticamente vinta, avevamo costruito ottimo gioco, nessuno pensava di poter subire tre gol. Per fortuna due anni dopo ci siamo presi la rivincita, il calcio è fatto così. Sento sempre Paolo Maldini, Sheva, Ambrosini, Seedorf, Nesta, Kaladze…”Su un eventuale coinvolgimento futuro di Maldini in società: “Paolo è una bandiera del Milan, la Storia. Se parli di Milan parli di Baresi, Maldini, Van Basten… Persone come Paolo, una persona spettacolare, porterebbe notevole esperienza al Milan, non vedo problemi in un suo ingresso in società”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy