LIVE PM- HELLAS VERONA-MILAN 1-3: FINITA! HONDA GUIDA I ROSSONERI ALLA VITTORIA!

LIVE PM- HELLAS VERONA-MILAN 1-3: FINITA! HONDA GUIDA I ROSSONERI ALLA VITTORIA!

Abate, Honda, Alex, e De Sciglio esultano per un gol del Milan - fonte www.acmilan.com
Abate, Honda, Alex, e De Sciglio esultano per un gol del Milan – fonte www.acmilan.com
Premi F5 per aggiornareBellissima partita senza esclusione di colpi al Bentegodi di Verona. I rossoneri passano in vantaggio grazie ad un autogol di Marques. Un superbo Honda riesce poi a raddoppiare e triplicare il vantaggio del Milan, servito prima da un magnifico assist di El Shaarawy e poi da un lancio di Rami. Il Verona non si arrende e tenta in tutti i modi di accorciare le distanze, riuscendoci poi con un precisissimo sinistro da fuori area di Nico Lopez. I tentativi dell’Hellas non si fermano, ma le speranze si dissolvono dopo un errore di Toni ad un metro dalla porta e in seguito all’espulsione per doppia ammonizione di Marquez. L’arbitro fischia poi in anticipo per calmare gli animi, troppo caldi dopo l’uscita del messicano. Il Milan si porta a 14 punti e si conferma il  miglior attacco del campionato.94′: Fine della partita! Il Milan batte il Verona 1-392′: Bonaventura induce Marquez al fallo, il messicano prende il secondo giallo ed il rosso90′: 4 minuti di recupero88′: Altra palla gol per il Verona, cross per Toni che da un metro tocca la palla, che però si alza sopra la traversa87′: GOL DEL VERONA! Nico Lopez si accentra dalla destra e lascia partire un preciso sinistro che si infila nell’angolo, niente da fare per Abbiati85′: Esce Honda ed entra Bonera82′: Honda commette fallo su Halfredsson al limite dell’area. Giallo per lui76′: Fuori El Shaarawy, autore di un’ottima prova e dentro Bonaventura75′: Non molla il Verona, che sta provando in ogni modo ad arrivare alla porta di Abbiati70′: Fuori Juanito Gomez e dentro Nenè nel Verona68′: Cambio anche per il Milan, fuori un discreto ma non decisivo Torres e dentro Menez67′: Prima sostituzione della partita, fuori Jankovic e dentro Campagnaro per il Verona65′: Azione di Juanito sulla destra, che poi prova il tiro. Alex si immola63′: Ci prova Tachtsidis, Abbiati alza sopra la traversa59′: Ci prova anche Abate! Il terzino avanza sulla destra, si accentra e prova il sinistro all’incrocio dei pali, palla fuori pochissimo!55′: GOOOOOOOOOL DEL MILAAAAAAAAN! Filtrante da centrocampo per Honda che corre verso l’area e di piattone mette la palla nell’angolino. Doppietta per il giapponese!54′: Contropiede del Milan, bellissimo lancio di Honda per Torres che la ributta in mezzo per El Shaarawy, palla troppo vicina a Rafael che esce e si impadronisce della sfera51′: Angolo per il Milan, batte Honda, ma la difesa del Verona libera48′: Il Milan non si tira indietro, i ragazzi di Inzaghi continuano ad applicare un forte pressing a tutto campo45′: Si ricomincia!Ottimo primo tempo per i rossoneri, che al termine dei 45 minuti si trovano in vantaggio per 2-0 grazie all’autogol di Marques e al raddoppio di Keisuke Honda. Il Milan parte subito forte, applicando un pressing asfissiante al centrocampo del Verona. I frutti di tale lavoro non tardano ad essere colti e su un cross di Abate il difensore gialloblu insacca nella propria porta, nel tentativo di liberare. Non passano 5 minuti che El Shaarawy si inventa un assist magico, un lunghissimo filtrante rasoterra che non lascia scampo alla difesa avversaria e manda Honda in porta da solo. Poi alcuni tentativi di reazione da parte di Toni e Jankovic, con Abbiati che sale in cattedra ed impedisce all’Hellas di accorciare46′: Fine primo tempo45′: 1 minuto di recupero39′: Il Verona prova a scuotersi facendo possesso, ma deve fare i conti con un monumentale Abbiati35′: Milan adesso in controllo della partita, il Verona prova a ripartire, ma viene prontamente chiuso dalla difesa rossonera31′: Cross dalla sinistra per il Verona, salta Jankovic che disegna una traiettoria perfetta, poi il miracolo di Abbiati che toglie la palla dal sette28′: Palla gol per Toni, Abbiati risponde in angolo. Sugli sviluppi contropiede del Milan ed intervento da dietro di Agostini che si prende un giallo26′: GOOOOOOOOOOOOOL DEL MILAAAAAAAAAAAN! Filtrante rasoterra di El Shaarawy che taglia tutta la difesa, Honda riceve e a giro insacca di sinistro.25′: Partita un po’ nervosa adesso, molti falli da entrambe le parti20′: AUTOGOL DEL VERONA! Clamoroso! Cross di Abate dalla destra, Marques prova a liberare in calcio d’angolo, ma colpisce male la palla che si infila alla sinistra di Rafael18′: Ci prova Essien dalla lunghissima distanza, palla di molto alta sopra la traversa15′: Punizione dai 22 metri per il Verona, nessun problema per Abbiati13′: Altra occasione per i rossoneri, Torres riceve palla spalle alla porta, si gira e tira, ma la palla esce di poco alla sinistra del palo11′: Ottimo inizio di partita per De Sciglio, fino ad adesso buone chiusure difensive e qualche proiezione offensiva7′: Doppia occasione da gol per il Milan, prima con il tiro di Poli e poi con quello di El Shaarawy, ma la difesa del Verona si salva4′: Fase di studio della partita, nessuna delle due formazioni spinge veramente sull’acceleratore, aspettando le mosse dell’avversario2′: Primo corner della partita per il Verona, nulla di fatto0′: PARTITI! Palla al MilanQuasi tutto pronto, le squadre stanno per scendere sul terreno di gioco per i saluti, a breve il fischio d’inizio.-Queste le formazioni ufficiali:HELLAS VERONA: Rafael; Moras, Marquez, Marques, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni, Jankovic. A disposizione: Gollini, Benussi, Gu. Rodriguez, Martic, Sorensen, Ale Gonzalez, Brivio, Valoti, Campanharo, Nico Lopez, Saviola, Nenè. Allenatore Andrea Mandorlini.MILAN: Abbiati; Abate, Alex, Rami, De Sciglio; Poli, Essien, Muntari; Honda, Torres, El Shaarawy. A disposzione: Diego Lopez, Agazzi, Bonera, Zapata, Zaccardo, Armero, Bonaventura, Saponara, Van Ginkel, Menez, Pazzini, Niang. Allenatore Filippo Inzaghi.Il match che si svolgerà oggi allo stadio Bentegodi di Verona è molto significativo, non solo dal punto di vista della classifica, dato che le due squadre si ritrovano entrambe appaiate a 11 punti, ma anche per sfatare una delle principali maledizioni che affliggono il Milan: la “Fatal Verona”. I precedenti tra le due squadre sono stati sfavorevoli ai rossoneri, che per mano dei gialloblu hanno perso due scudetti nei lontani anni 1974 e 1990. Anche la prima di campionato della scorsa stagione fece presagire una stagione complicata, con lo scontro tra le due formazioni che terminò con il risultato di 2-1, dettato da una doppietta di Luca Toni e del primo gol in maglia rossonera di Andrea Poli. Ma non solo, chi si scontra con il suo passato, non molto recente, è Pippo Inzaghi. Il mister infatti fece tappa a Verona indossando la maglia dell’Hellas nel 1993, a seguito di un trasferimento in prestito. Qui venne coniato il soprannome che poi l’avrebbe accompagnato per tutta la carriera, nel momento in cui un gruppo di tifosi espose uno striscione riportante un immagine di Superpippo eroe della Disney, in maglia veronese.A confrontarsi si trova oggi il secondo miglior attacco della Serie A (Juventus e Roma avanti di un gol, a 14, ma con una partita in più), guidato da mister Inzaghi, contro una delle migliori difese della massima serie italiana, (5 gol subiti), condotta da Mandorlini. Due filosofie opposte che si scontreranno sul campo. Torres, El Shaarawy e Honda contro Marquez e Moras. L’attaccante spagnolo si è già confrontato contro il difensore messicano ex-Barcellona in tre occasioni, ai tempi dell’Atletico Madrid, mandando a segno un gol e due doppiette, che hanno portato a tre vittorie dei Colchoneros. Il campo dirà se Fernando potrà riconfermarsi, portando in alto il Milan e guadagnandosi legittimamente la posizione da titolare, oltre che lasciando nuovamente l’amaro in bocca a Marquez.Tutto è pronto a Verona per Hellas Verona-Milan, gara valida per la settima giornata della Serie A Tim. Gli uomini di Pippo Inzaghi vogliono confermare il risultato maturato a San Siro la scorsa giornata contro il Chievo e ripartire al meglio dopo la lunga sosta per le Nazionali. Seguite la diretta testuale su PianetaMilan.it per non perdervi neanche un’azione del Diavolo!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy